E’ il Marocco il paese africano che impiega i King Air 350 configurati da Leonardo

Surveillance-ready Beechcraft King Air (002)

La Marina di un paese africano che impiega i due aerei King Air 350ER per la sorveglianza marittima configurati per questo ruolo da Leonardo con il sistema di missione ATOS (Airborne Tactical Observation and Surveillance), è la Royal Marocchina Navy che ha iniziato nei giorni scorsi a utilizzare i due velivoli per il pattugliamento marittimo.

L’aeromobile è dotato del sistema di missione di Leonardo e una serie completa di sensori, incluso il radar di sorveglianza E-scan Seaspray 7300 (che consente di effettuare una serie di missioni, tra cui ricerca e salvataggio, sicurezza del litorale e monitoraggio della migrazione illegale, della pesca e dell’inquinamento), sistema di identificazione amico/nemico (IFF), collegamento dati Link 11 e sensore elettro-ottico EOST23.

Leonardo ha annunciato il 17 febbraio che gli aerei erano entrati in servizio “con una marina africana in seguito alla loro consegna da parte della compagnia, che fungeva da appaltatore principale e integratore di sistemi per l’aeromobile”.

Nel luglio 2016, Leonardo ha annunciato di essere stato incaricato di fornire due aerei King Air 350ER equipaggiati con il suo sistema di missione ATOS a un cliente africano non meglio precisato. All’epoca, Leonardo affermò che era il terzo cliente a disporre di un sistema ATOS montato su un Beechcraft King Air che era stato precedentemente selezionato da altre nazioni tra cui l’Ecuador.

La Royal Moroccan Air Force gestisce già una dozzina di aeromobili Beechcraft 100/200/300/350,mentre la Marina impiega anche due King Air. L’aeromobile di sorveglianza marittima King Air 350ER modificato si unisce a tre elicotteri Airbus AS565 Panther consegnati nel 2002.

Come illustra il sito sudafricano Defenceweb, quando annunciò che le King Air 350ER volavano in missioni di sorveglianza marittima, Leonardo ha reso nota una foto di una King Air 350 equipaggiata con il sistema ATOS e che mostrava l’immatricolazione F-WTAI, ma si ritiene che questo sia un velivolo per l’Aeronautica Algerina che adottava una  immatricolazione francese mentre era sottoposto a refit. L’Algeria ha acquisito 6 King Air 350 per il ruolo di sorveglianza nel 2010/2011.

Oltre che in Africa, Leonardo ha dichiarato di vedere l’interesse dei clienti per questa configurazione del King Air 350 n Asia Pacifico e Medio Oriente.  ATOS è già operativo a bordo di oltre dieci diversi tipi di aeromobili, con oltre 60 sistemi installati su piattaforme tra cui ATR 42 (72) MP, Diamond DA-62 MSA, Bombardier Dash-8, Beechcraft King Air 350, Casa CN235 e velivoli ad ala fissa Piaggio Aero P166, nonché elicotteri Leonardo Helicopters A109, AW139, AW169, Bell 412 e Airbus Helicopters AS350B3.

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password