Il gruppo navale SNMG-2 si esercita nel Mar Nero con la guardia costiera georgiana

ab361251-f9c5-4d72-b519-9f55459f4fd1200410-itan-0417s-122

Le unità dello Standing Nato Maritime Group 2 (SNMG 2), impiegate attualmente nelle acque del Mar Nero dal 23 marzo, hanno condotto il 21 aprile una esercitazione con la Guardia Costiera della Georgia, corpo che ha assorbito anche la Marina dopo le ingenti perdite subite nel conflitto con la Russia del 2008.

63b7439a-4794-4f74-a582-92b964997b64200410-itan-0417s-126

I due pattugliatori classe Island (pattugliatori da 168 tonnellate e 34 metri ex Guardia Costiera statunitense) che costituiscono le unità più grandi in servizio con la Guardia Costiera Georgiana (GCG) si sono uniti al gruppo navale NATO per svolgere una serie di attività esercitative, da quelle di comunicazioni radio e con i sistemi tradizionali (lampi di luce e bandiere), alle manovre in formazione.

ea4ee228-2348-4e7c-a6c0-63d8c530f064200410-itan-0417s-119

“L’esercitazione svolta nella giornata odierna con le unità GCG Dioskuria e GCG Ochamshire” ha dichiarato il Comandante di SNMG2, contrammiraglio Paolo Fantoni “ha rappresentato una grande opportunità per rafforzare l’interoperabilità e la cooperazione marittima con la Georgia, una delle nazioni partner della NATO più durature.

Official portrait of Commodore Paolo FANTONI, SNMG2 Commander from 16th December 2019, Northwood, 2019 11th December.

Nonostante la situazione sanitaria attuale non ci abbia consentito di svolgere incontri con le autorità georgiane, la capacità di svolgere il nostro compito in mare non è stata intaccata dal COVID”.

La Guardia Costiera georgiana è composta da una ventina di unità tra pattugliatori e motovedette, tutte prive di armamento missilistico, di cui 6 unità ex USCG (4 classe Island e 2 classe Poin) e le altre provenienti dal surplus delle marine greca e turca.

SNMG 2 è composto da 8 unità navali: la fregata italiana Fremm Virginio Fasan, la fregata turca Salihreis, la fregata canadese Fredericton, il cacciamine greco Kallisto, la motovedetta lanciamissili turca Kusadasi, la motovedetta lanciamissili greca Smitzopoulos, il pattugliatore greco Krataios e la nave ausiliaria tedesca Berlin.

5914c2a5-eece-4249-8c20-1618067d6992200410-itan-0417s-130

Il gruppo navale NATO vede ruotare ogni sei mesi il comando che dal dicembre scorso è affidato all’Italia e contrammiraglio Paolo Fantoni.

(con fonte Marina Militare)

Foto Marina Militare Italiana

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password