Apache Guardian o Viper: gli elicotteri da combattimento filippini saranno “made in USA”

AH-1z-Viper-United-States

Gli Stati Uniti hanno approvato la vendita di 6 elicotteri da combattimento Apache AH-64E alle Filippine per 1,5 miliardi di dollari: un contratto che include attrezzature, armi, ricambi, addestramento, supporto e altri servizi.

Manila, alle prese con un programma di potenziamento militare teso a far fronte alle crescenti tensioni con la Cina negli arcipelaghi del Mar Cinese Meridionale, è stata autorizzata a fine aprile dalla Defense Security Cooperation Agency (DSCA) statunitense ad acquisire 6 elicotteri d’attacco Boeing AH-64E  (nella foto sotto)Apache Guardian o altrettanti più economico Bell AH-1Z Viper (nella foto sopra), proposto a 450 milioni di dollari.

“Le Filippine stanno prendendo in considerazione la AH-64E o la AH-1Z per modernizzare le sue capacità di elicottero d’attacco”, ha affermato la DSCA. “La vendita proposta aiuterà le Filippine a sviluppare e mantenere forti capacità di autodifesa, antiterrorismo e di protezione delle infrastrutture critiche. Le Filippine non avranno difficoltà ad assorbire questa attrezzatura e il supporto nelle forze armate”.

apache-3-markings-blurred_1110X486

Il Jane’s evidenzia come le forze aeree filippine (PAF) attualmente schierino 8 elicotteri AgustaWestland A109 Power nel ruolo di attacco leggero che ha ricevuto nel 2015, oltre a 12 elicotteri MD 500MG  molto più vecchi. Nel novembre 2019 il PAF ha ricevuto dalla Giordania due elicotteri Bell AH-1 Cobra (di cui gli AH-1Z Viper impiegati dai marines statunitensi costituiscono l’evoluzione) a preparare tecnici ed equipaggi all’impiego di elicotteri da combattimento.

Foto Boeing e USMC

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password