Boeing ha consegnato 2.500 esemplari dell’elicottero AH-64 Apache

ah_64_gallery_lrg_01_960

Boeing ha consegnato il suo 2.500° Apache AH-64, un elicottero Apache modello E per l’esercito degli Stati Uniti uscito dalla linea di produzione dell’azienda a Mesa, in Arizona.

Il primo AH-64, un Apache modello A, uscì dalla linea di assemblaggio il 30 settembre 1983 e fu consegnato dalla McDonnell Douglas all’esercito americano nel gennaio 1984. Oggi, Boeing costruisce e consegna elicotteri AH- 64E ad un numero crescente di clienti in tutto il mondo.

“L”Apache ha costruito un’impressionante legacy di successi ed è ben posizionato per offrire tecnologie e capacità che le forze di difesa richiedono oggi e in futuro”, ha dichiarato Kathleen Jolivette, vice presidente Attack Helicopter Program e dirigente del sito di Mesa. Il team è focalizzato sull’assemblaggio, la consegna e il supporto di clienti statunitensi e mondiali che lavorano per scoraggiare le aggressioni e difendere la libertà.

AH-64A (002)

L’Apache è pronto a giocare un ruolo chiave nel futuro delle operazioni multi-domain”.

Il modello E dell’Apache presenta tecnologie integrate, tra cui capacità di comunicazione e navigazione per migliorare la situational awareness e il coordinamento; un nuovo processore di missione multi-core più veloce per l’integrazione avanzata dei sistemi; e una capacità marittima nel radar antincendio per il rilevamento e l’identificazione delle imbarcazioni, insieme a una sequenza temporale di ingaggio più breve. Il migliorato sistema di guida dell’elicottero comprende una trasmissione ad ingranaggi frontali, un motore 701D e pale del rotore principale in composito che assicurano il successo dell’Apache come piattaforma altamente stabile.

Selezionati da, o già in servizio presso l’esercito degli Stati Uniti e le forze di difesa di 15 nazioni, gli elicotteri Apache sono concepiti per soddisfare i requisiti di piloti e comandanti per i decenni a venire. La modernizzazione pianificata ha assicurato che gli Apache si evolvessero con tecnologie rivoluzionarie. Gli elicotteri di oggi dispongono di funzionalità per la resilienza in ambienti operativi multi-missione.

“Come ex aviatore dell’esercito con servizio militare risalente all’ottobre 1978, e successivamente scelto per pilotare il primo AH-64A e poi il modello Apache AH-64D, sono emozionato di far parte oggi degli equipaggi che completano i test di volo su aeromobili durante lo sviluppo e prima della consegna ai clienti”, ha commentato Dave Guthrie, capo pilota di Boeing per i programmi Apache. “So di far parte della storia di questo elicottero e del suo futuro”.

Le consegne dell’Apache, compresi gli elicotteri di nuova costruzione e quelli rifabbricati, includono 937 esemplari della versione A fino al 1997, oltre 1.000 AH-64D tra 1997 e 2013 e più di 500 esemplari della versione E dal 2011.

Fonte: comunicato Boeing

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password