Berlino ordina 38 Typhoon Tranche 4 per la Luftwaffe

Eurofighter-Quadriga-Copyright-Bundeswehr

Airbus ha firmato ieri un contratto per la consegna di 38 nuovi Eurofighter Typhoon Tranche 4 (30 monoposto e 8 biposto) alla Luftwaffe nell’ambito del Progetto Quadriga che prevede la sostituzione dei8 Typhoon Tranche 1 più vecchi, consegnati a partire dal 2004 e il rimpiazzo di due velivoli andati perduti in incidenti.

Tre dei velivoli saranno dotati equipaggiati con strumentazioni sperimentali per testare ulteriori sviluppi del programma Eurofighter Typhoon.
Dirk Hoke, CEO di Airbus Defence and Space, ha dichiarato: “Il nuovo Tranche 4 Eurofighter è attualmente il più moderno aereo da combattimento costruito in Europa con una vita operativa che si estende ben oltre il 2060. Le sue capacità tecniche consentiranno la piena integrazione nel Future Combat Air System europeo FCAS “.

Le consegne alla Luftwaffe sono previste tra il 2025 e il 2030 a un rateo di 8/10 velivoli all’anno e il nuovo ordine assicura la produzione al Consorzio Eurofighter (di cui fa parte anche Leonardo) fino al 2030 e si aggiunge a un previsto ordine dalla Spagna per sostituire i suoi vecchi F-18 e alle offerte presentate a Svizzera e Finlandia che decideranno nel 2021 quale nuovo cacciabombardiere acquisire.

La versione del Typhoon offerta in Svizzera è la stessa Tranche 4 acquisita dalla Luftwaffe col Progetto Quadriga e che vede il velivolo equipaggiato con il radar AESA Captor-E Mk1, sviluppato dal consorzio europeo Euroradar, formato da Leonardo, Indra e Hensoldt. Il radar Captor-E Mk1 verrà installato anche sui Tyohoon Tranche 2 e 3 in servizio ammodernando e ampliando così le prestazioni dell’intera flotta.

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password