Aero Vodochody vende 12 L-39NG al Vietnam e ammoderna 6 L-39C uzbeki

76922_l39ngcaerovodochody_168625

Dopo le forze aeree di Repubblica Ceca e Senegal e alcune società di servizi addestrativi aeronautici, il velivolo d’addestramento avanzato/caccia leggero Aero Vodochody L-39NG conquista nuovi mercati in Asia.

Il velivolo è stato ordinato in 12 esemplari dall’Aeronautica Vietnamita che lo impiegherà l’addestramento avanzato al combattimento a parziale rimpiazzo delle due dozzine di L-39C Albatros in servizio (dei 31 a suo tempo acquisiti) la cui prossima sostituzione ha portato Hanoi a ordinare anche 12 addestratori russi Yak 130.

FG_3896302-JDW-10513

Il contratto firmato il 15 febbraio dovrebbe avere un valore di circa 10 milioni di dollari che includono anche assistenza, ricambi e addestramento del personale vietnamita con consegne previste a partire dal 2023 secondo quanto comunicato annunciato dall’esportatore ceco per la difesa Omnipol.

“E’inclusa anche la fornitura di pezzi di ricambio per aeromobili, nonché la fornitura di attrezzature per l’addestramento a terra, supporto logistico o sistemi aeroportuali specializzati” ha precisato Omnipol.
Aero Vodochody incassa contratti anche per l’aggiornamento dei vecchi L-39, come nel caso dei 6 velivoli dell’Aeronautica Uzbeka revisionati e parzialmente ammodernati con la sostituzione di vecchie dotazioni e apparecchiature di bordo russe e consegnati il 7 febbraio.

“Aero sta rafforzando e sviluppando sistematicamente le relazioni con gli attuali utenti dell’L-39. L’Uzbekistan è il primo di una serie di clienti che hanno deciso di revisionare e modernizzare la propria flotta di L-39 presso Aero Vodochody, che come produttore originale è l’unico in il mondo autorizzato per questo tipo di revisioni”, ha detto Jan Štechr, vice presidente per i programmi militari di Aero Vodochody.

l-39c_uzbek-air-force_aero-vodochody

Il contratto con l’Uzbekistan per la revisione di 6 velivoli uzbeki risale al settembre 2018 e l’anno successivo gli addestratori erano arrivati nella massima riservatezza negli stabilimenti Aero di Vodochody. I velivoli hanno imbarcato nuovi apparati radio di produzione ceca, un sistema di radionavigazione Garmin e altri equipaggiamenti.

Dei 2.900 L-39 Albatros prodotti da Aero, diverse centinaia sono ancora in servizio in tutto il mondo e l’anno scorso la società ceca si è aggiudicata ordini di manutenzione, riparazione e ammodernamento per gli L-39C e 6 L-39ZA (nigeriani) da quattro clienti stranieri provenienti dall’Africa e dall’Asia centrale e un ordine di manutenzione per 16 L-159 dall’Aeronautica Ceca.

Foto Aero Vodochody

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password