Leonardo annuncia il rinvio dell’offerta pubblica di DRS

virginias-leonardo-drs-files-for-nyse-listing-to-be-completed-by-endmarch

Leonardo ha reso noto questa mattina il rinvio dell’offerta pubblica iniziale (“IPO”) di azioni di Leonardo DRS, controllata indiretta di Leonardo negli Stati Uniti annunciata il 15 marzo scorso.

“Nonostante l’interesse degli investitori nel corso del roadshow, all’interno della fascia di prezzo definita, le avverse condizioni di mercato non hanno consentito un’adeguata valutazione di DRS” si legge in un comunicato di Piazza Monte Grappa.

“DRS continua ad essere una parte fondamentale del portafoglio di business di Leonardo e un’IPO verrà valutata nuovamente quando le condizioni di mercato saranno favorevoli e sarà possibile ottenere un’IPO di successo con una valutazione appropriata di questo business strategico” aggiunge la nota di Leonardo che conclude precisando come “Leonardo continua a credere appieno nelle prospettive di DRS e a supportarne lo sviluppo all’interno del Gruppo”.

La notizia ha avuto un pessimo impatto sul titolo che in mattinata registrava un meno 7 per cento, peggior titolo del Ftse Mib. Gli analisti di Equita citati dall’agenzia di stampa Radiocor Il Sole 24 Ore sottolineano che “si tratta di una ‘notizia negativa che non permette di beneficiare della potenziale maggior valutazione di Drs ottenibile come entità autonoma e di rafforzare la struttura finanziaria di Leonardo”.

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password