Formati i primi istruttori di blindo Centauro 2

ok-blindo2-211015-2

 

 

Si è concluso nei giorni scorsi, presso la Scuola di Cavalleria, il 1° Corso “Istruttore per Operatore Blindo Centauro 2”, tenuto da personale tecnico del Consorzio Iveco Oto Melara, a favore del personale dei Dipartimenti Didattici e del Gruppo Squadroni addestrativo dell’Istituto.

ok-blindo2-211015-3

La nuova piattaforma da combattimento, attualmente in dotazione alla Scuola di Cavalleria, rientra nel programma di sostituzione della blindo armata “Centauro” in servizio dal 1992, per dotare i reggimenti di Cavalleria di linea di un veicolo da combattimento efficace, moderno e versatile; è equipaggiata con una bocca da fuoco da 120 mm, sistemi di comando e controllo digitalizzati e un’elevata protezione balistica, anti mina e anti Improvised Explosive Devices (IED).

ok-blindo2-211015-5

In questa prospettiva di ammodernamento, l’Istituto, centro di formazione e specializzazione del personale dell’Esercito assegnato all’Arma di Cavalleria, in collaborazione con i tecnici e gli ingegneri del consorzio Iveco-Leonardo, ha avviato un corso per qualificare i primi 10 Istruttori; gli stessi costituiranno l’ossatura della Forza Armata per la riqualificazione di tutto il personale dei reggimenti di Cavalleria di linea, che stanno ricevendo la nuova piattaforma da combattimento.

ok-blindo2-211015-4

Il corso è stato articolato su lezioni teoriche e attività pratiche. In particolare, le lezioni teoriche, suddivise in tre fasi di studio, denominate “Scafo”, “Torretta” e “TLC”, hanno avuto rispettivamente l’obiettivo di abilitare gli istruttori alla guida, all’impiego dell’armamento principale (torre Hitfact – 2), del sistema di Sistema di Comando Controllo e Navigazione (SICCONA) e dei sottosistemi per le telecomunicazioni.

ok-blindo2-211015-6

L’iter formativo del personale istruttore si è chiuso con una esercitazione a fuoco nella quale si sono potute apprezzare le pregevoli caratteristiche del sistema d’arma e l’eccellente livello di preparazione raggiunto dal personale qualificato.

Fonte: Esercito Italiano

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password