Operazioni antidroga nell’Oceano Indiano per la fregata francese Languedoc

FS_Languedoc_counter-narcotics_French_Navy

 

 

 

La fregata francese FS Languedoc ha effettuato il secondo sequestro di droga nell’Oceano Indiano in una settimana, recuperando più di 3,6 tonnellate di droga illegale durante un’operazione marittima antidroga.

La nave, che opera nell’ambito della Combined Task Force (CTF) 150, la forza multinazionale antipirateria e crimine organizzato dal 19 luglio a guida neozelandese, ha sequestrato il rilevante carico di hashish del valore di 1,9 milioni di dollari da un dhow il 27 settembre.

“Per la seconda volta in una settimana, la Languedoc ha dimostrato competenza e professionalità nel sequestrare un grande volume di stupefacenti che altrimenti sarebbe stato destinato al mercato, con i fondi della vendita utilizzati per finanziare il terrorismo e le attività criminali”, ha affermato il capitano della marina della Nuova Zelanda Brendon Clark, comandante della CTF 150.

Il 20 settembre, la fregata francese tipo FREMM aveva sequestrato più di 1,5 tonnellate di hashish e 166 chilogrammi di metanfetamina per un valore complessivo di oltre 5,2 milioni di dollari.

La missione della CTF 150 è di smantellare le organizzazioni criminali e terroristiche e le relative attività illecite.

Foto CTF 150

 

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password