F-16 ex norvegesi per le forze aeree rumene

FVYzUmyWAAQLCOB

 

 

Il governo rumeno ha approvato il disegno di legge per l’acquisto di 32 caccia F-16 di seconda mano dalla Norvegia insieme a supporto e servizi logistici, per circa 454 milioni di euro (473 milioni di dollari).

L’aeronautica militare rumena dispone attualmente di 17 aerei da combattimento F-16 A/B acquistati di seconda mano dal Portogallo (nelle foto sopra e sotto) tra il 2016 e il 2021 e poi aggiornati allo standard MLU, configurazione M5.2R, che gli conferisce capacità simili agli F-16 Block 50/52.

FVY4wrGWYAE3i8Z

Al contrario, gli F-16 norvegesi non solo sono in migliori condizioni rispetto all’0usura del prolungato impiego ma hanno subito l’aggiornamento di mezza vita (MLU) nella configurazione M6.5.2 più avanzata, che include la possibilità di sganciare bombe intelligenti più moderne (Laser JDAM) e missili AMRAAM-120D aria-aria a lungo raggio.

Anche la società di addestramento aereo avanzato Draken, che offre servizi di addestramento al combattimento aereo alle forze aeree statunitensi, aveva acquistato F-16 norvegesi dopo aver scelto precedentemente 12 F-16 MLU dismessi dall’Aeronautica Olandese.

norvegiya-prodala-istrebiteli-f-16-chastnoi-kompanii-6zhnbi2n-1638790741

La Romania ha deciso di mantenere in servizio i vecchi MiG-21 LanceR fino al 2023, quando saranno finalmente sostituiti dagli F-16 MLU ex-norvegesi che hanno una vita operativa residua stimata di circa 10 anni.

La Reale Forza Aerea Norvegese ha radiato gli ultimi 57 F-16AM/BM in servizio nel gennaio scorso e allinea oggi una forza da combattimento composta da 31 F-35A dei 52 ordinati.

Foto: Aeronautica Rumena e Reale Aeronautica Norvegese

 

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password