Il Gruppo Wagner cerca nuovi volontari: il bando di arruolamento

-5021831391079410382_120 (002)

 

 

Il Gruppo Wagner, le cui forze sono impegnate in prima linea nel settore più caldo nella regione di Donetsk e ricoprono un ruolo di primo piano nelle battaglie per Soledar e Bakhmut, continua ad arruolare volontari, anche se non solo per l’impiego in questo teatro operativo considerato che i contractors russi di Yevgeny Prigozhin sono presenti anche in diverse altre nazioni, soprattutto africane.

Questo il testo del bando che la società militare privata (PMC) russa ha diffuso per raccogliere arruolamenti all’indirizzo Telegram   @Wagner_Employment

L’offerta di arruolamento è rivolta ai volontari di età compresa tra i 22 e i 50 anni, non necessariamente con esperienza militare ma in buone condizioni fisiche e con cittadinanza di uno delle repubbliche ex sovietiche aderenti alla Comunità degli Stati Indipendenti (CSI).

Le condizioni offerte sono:

– contratto con uno stipendio di 240.000 rubli (circa 3.200 euro) al mese oltre a bonus per i risultati conseguiti;

– assicurazione sulla salute e sulla vita con garanzia di tutti i pagamenti;

– il migliore vestiario e moderni equipaggiamenti;

– inserimento in reparti finalizzati all’operatività e alla vittoria.

img_20221130_055735_5922428753889019005088-1024x724

L’annuncio fornisce dettagliati punti di contatto.

“Se vuoi lavorare nella PMC Wagner come soldato, artigliere o altre specialità militari, contattaci direttamente tramite Telegram @Rabota_wagner_2 o WhatsApp e telefono:

telefono: +7 (988) 322-43-37

telefono: +7 (918) 095-39-01

Coloro che desiderano candidarsi per posizioni mediche (inclusi psicologi, infermieri chirurgici e autisti di mezzi di soccorso) possono compilare il modulo di domanda tramite Telegram all’indirizzo @WagnerMedicalbot”.

Inoltre, nella homepage de sito www.wagner2022.ru campeggia la scritta “Affrettati a unirti alla PMC Wagner!” sopra a un form da compilare per venire contattati.

1105752_full

Recentemente il Gruppo Wagner ha dato ampio risalto mediatico al congedo di gruppi di ex carcerati (nella foto sopra) che avevano aderito alla proposta di arruolamento per sei mesi in cambio del condono della pena, precisando che molti di loro hanno chiesto di restare nei ranghi della PMC.

Oggi  il ministero della Difesa britannico, nel quotidiano briefing dell’intelligence, valuta che “quasi certamente” il Gruppo Wagner ”ora comanda fino a 50.000 combattenti in Ucraina ed è diventato una componente chiave” della campagna militare russa.

 

Leggi anche:

I mille volti di Yevgeny Prigozhin

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password