Mosca consolida la presenza militare in Asia Centrale

s-300-kazakistan

Il Cremlino si prepara a consolidare la presenza militare russa in Asia centrale, fornendo cinque battaglioni S-300PS al Kazakistan e rafforzando la forza aerea in Kirghizistan con quattro SU-25. La notizia, diramata dalla stampa russa, precisa che la decisione, presa dallo stesso ministro della Difesa, Sergei Shoigu, rientra nell’accordo di mutua collaborazione difensiva dei paesi aderenti all’Organizzazione del Trattato di Sicurezza Collettiva (CSTO), alleanza militare alla quale aderiscono Russia,  Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan, Armenia e Uzbekistan. I quattro Sukhoi SU-25SM Frogfoot (versione introdotta nel 2012) saranno rischierati entro la fine dell’anno a Kent, base della 999th AFB dove già stazionano numerosi velivoli delle Forze Aeree russe: aerei da attacco al suolo SU-25, intercettori S-27, addestratori avanzati L-39 ed elicotteri da guerra Mi-8. Mosca e si è assicurata la gestione dell’aeroporto militare di Kant grazie ad un accordo rinnovato con Biskek nel 2012: quindici anni a partire dal 2017 con la possibilità di successivi rinnovi quinquennali.

Gli S-300PS (SA-10 Grumble), che provengono direttamente dall’arsenale russo, saranno invece assegnati all’ex repubblica Sovietica del Kazakistan entro qualche mese; per quanto riguarda la dislocazione è presumibile che i cinque battaglioni verranno schierati intorno alla capitale Astana, dove peraltro già stazionano diverse batterie SAM a medio e lungo raggio S-300 e S-200 Angara/Vega (SA-5 Gammon). Ogni battaglione S-300PS è composto da sei batterie, ognuna delle quali comprende quattro lanciatori mobili, un radar di acquisizione 30N6 (5N63S) Flap Lib e un posto comando, tutti su automezzi pesanti MAZ-543 8×8. Prodotti dalla NPO Almaz, i sistemi sono armati con missili 5V55R dotati di radar homing semi-attivo nella fase finale e testata ad alto potenziale esplosiva da 148 kg. Il range operativo è di 7-90 km (56 mi), i imite di quota con velocità del target fino a 1.200 m/s sono di 10-27.000 m.

 

Fonte: itLog Defence

 

 

 

 

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password