Guardie private sui mercantili francesi

security_9

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale francese il decreto attuativo che rendendo operativa una legge del luglio 2004 che autorizzava l`imbarco di guardie armate su navi battenti bandiera francese, legalizza il ricorso a guardie armate a bordo delle navi per contrastare la pirateria, consentendo agli armatori di avvalersi di contractor sia nell’area Oceano Indiano e Mar Rosso sia nel Golfo di Guinea.

Spetterà allo Stato verificare l`idoneità delle aziende fornitrici di guardie. Dal 2008 la Marina Militare francese ha messo a disposizione degli armatori 152 fucilieri con compiti di sorveglianza anti-pirateria, il 70% circa del reale fabbisogno delle compagnie marittime. Attualmente su 15 Paesi europei che dispongono di una flotta marittima, 11 hanno autorizzato il ricorso a società private.

(Fonte: Confitarma)

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password