Pirateria ancora in calo

flr-team-prepares-towing-1

Secondo l’International Maritime Bureau (IMB) nel 2014 gli attacchi di pirateria nei mari del mondo, si sono ridotti del 7% (45 rispetto a 264 nel 2013): è il più basso numero di attacchi degli ultimi 8 anni, con una diminuzione del -44% rispetto al 2011, anno in cui fu molto elevato il numero di attacchi da parte di pirati somali che, nel 2014 sono stati responsabili di 11 attacchi, tutti sventati. Nonostante ciò IMB raccomanda ai comandanti di attenersi alle BMP dato che la pirateria in Somalia è ancora attiva.

Per contro, l’aumento degli attacchi a piccole navi cisterna al largo delle coste del sud-est asiatico ha comportato una crescita dei sequestri di navi a livello mondiale (da 12 nel 2013 a 21 nel 2014). In totale nel 2014 sono stati presi in ostaggio 442 marittimi (304 nel 2013), le navi abbordate sono state 183 e 13 sono state oggetto di colpi d’arma da fuoco (rispettivamente 202 e 22 nel 2013). 4 marittimi sono stati uccisi (1 nel 2013) e 9 sono stati rapiti (36 nel 2013). In Africa occidentale si sono verificati 41 incidenti (di cui 18 in Nigeria e 10 in Ghana).

Fonte: Confitarma

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password