E-2D per il Giappone

E-2D-Advanced-Hawkeye

Northrop Grumman ha vinto un contratto da 285 milioni di dollari per la fornitura di un bimotore turboelica E-2D AHE (Advanced Hawkeye) alle Forze aeree di difesa giapponesi. Il velivolo rappresenta l’ultima generazione del bimotore Airborne Early Warning (AEW) utilizzato nella varietà versione dalle unità aeree e navali di Stati Uniti, Francia, Giappone, Egitto, Messico e Taiwan.

L’accordo, firmato nell’ambito del programma Foreign Military Sales, è stato caldeggiato dai vertici US Navy e dovrebbe essere onorato entro il 30 settembre 2019. Il 13 novembre 2015 il Dipartimento della Difesa USA aveva già annunciato la vendita alle Forze Aeree di Autodifesa Giappnesi di un primo E-2D AHE.

Secondo quanto pubblicato dalla stampa internazionale, l’estate scorsa il Congresso aveva approvato aiuti militari al Giappone per 1,7 miliardi di diollari. Tra le richieste di Tokio ci sarebbero appunto quattro E-2D AEH, dieci motori (otto installati e due di scorta) e quattro radar Lockheed Martin APY-9, oltre alle parti di ricambio, al training e alla logistica associata. Attualmente il Giappone opera dalle basi aeree di Misawa e Naha con 13 E-2C assegnati agli Squadroni 601° e  603°. (IT log defence) Foto: militaryaerospace

Eugenio Roscini VitaliVedi tutti gli articoli

Colonnello dell'Aeronautica Militare in congedo, ha conseguito un master di specializzazione in analisi di sistema e procedure all'Istituto Superiore di Telecomunicazioni. In ambito internazionale ha prestato servizio presso il Comando Forze Terrestri Alleate del Sud Europa, la 5^ Forza Aerea Tattica Alleata e il Comando NATO di AFSOUTH. Tra il 1995 e il 2003 ha preso parte alle Operazioni NATO nei Balcani (IFOR/SFOR/KFOR). Gestisce il sito ITlogDefence.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password