Battesimo del fuoco in Siria anche per l’elicottero imbarcato Ka-52K

ka-52k_janes

Anche il Ka-52K Katran ha preso parte alle missioni operative in Siria: il canale televisivo russo Zvezda ha mostrato infatti la presenza dell’elicottero d’attacco a bordo della portaerei Admiral Kuznetsov attualmente impegnata nel supporto delle truppe governative di Assad.

Il Ka-52K è la variante navale dell’elicottero d’attacco Ka-52 Alligator: le sue caratteristiche distintive comprendono pale del rotore e ali pieghevoli, carrello d’atterraggio rinforzato e trattamento anti corrosione sull’intera fusoliera e sui sistemi di bordo; i suoi sistemi d’arma includono uno specifico radar di controllo del tiro per operare in pieno mare oltre alla possibilità di impiegare missili aria-superficie Kh-38 e missili antinave Kh-35.

Il primo prototipo del Ka-52K ha fatto il suo primo volo nel marzo del 2015 ed è stato mostrato in pubblico quattro mesi dopo in occasione dell’International Maritime Defence Show 2015, mentre nel dicembre dello stesso anno è stato oggetto di ordine da parte dell’Egitto per una fornitura di 46 esemplari al fine di equipaggiare le unità navali Mistral di costruzione francese realizzate dapprima per la Marina russa e successivamente destinate all’Egitto. I primi esemplari a tal proposito dovrebbero essere consegnati proprio nel 2017.

La versione terrestre del Ka-52 è stanziata sulla base aerea di Hmeymim da quasi un anno ed è stata già ampiamente utilizzata in Siria, in special modo nelle operazioni belliche che hanno portato alla liberazione dai miliziani dello Stato Islamico della città di al-Qaryatayn nella provincia di Homs.

Foto: Jane’s

Maurizio SparacinoVedi tutti gli articoli

Nato a Catania nel 1978, si è laureato in Scienze della Comunicazione scritta e Ipertestuale. Collabora dal 1998 con alcune riviste del settore sull'esclusivo tema dell'aviazione militare sovietica e russa. Dal 2003 inizia la collaborazione con Analisi Difesa occupandosi del salone aeronautico MAKS di Mosca; successivamente prepara dossier su alcuni storici bureau di progettazione aeronautica russa (Tupolev, Beriev) e sulla storia dei missili aria-aria russi. Attualmente si occupa in particolare del settore esportazione degli aerei e degli elicotteri militari russi nel mondo.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password