Bielorussia: accordo preliminare sui Su-30SM

Su-30SM_airplane-pictures.net_

Del probabile acquisto di caccia Sukhoi Su-30SM da parte della Bielorussia ne avevamo delineato i contorni lo scorso novembre; le recenti affermazioni rese al quotidiano Belarus Segodnya dal viceministro della Difesa bielorusso, Generale Igor Lotenkov, hanno reso tuttavia ancora più consistente tale possibilità. La Bielorussia avrebbe raggiunto infatti un accordo preliminare con la Irkut Corporation per l’acquisto di 12 caccia intercettori multiruolo di generazione “4++” Su-30SM da consegnarsi entro il 2020.

Lo stesso Generale ha ribadito il fatto che i nuovi caccia sostituiranno i più obsoleti MiG-29 “Fulcrum” attualmente in servizio con l’Aviazione Militare bielorussa e che tale acquisizione permetterà un incremento della capacità di neutralizzazione dei bersagli aerei da qualsiasi base aerea del paese.
Benché non ufficialmente siglato il contratto dovrebbe essere una mera formalità poiché i rapporti tra i due paesi nel campo della cooperazione tecnico-militare sono a tutt’oggi estremamente solidi.

Maurizio SparacinoVedi tutti gli articoli

Nato a Catania nel 1978 e laureato all'Università di Parma in Scienze della Comunicazione, ha collaborato dal 1998 con Rivista Aeronautica e occasionalmente con JP4 e Aerei nella Storia. Dal 2003 collabora con Analisi Difesa occupandosi di aeronautica e industria aerospaziale. Nel 2013 è ospite dell'Istituto Italiano di Cultura a Mosca per discutere la propria tesi di laurea dedicata a Roberto Bartini e per argomentare il libro di Giuseppe Ciampaglia che dalla stessa tesi trae numerosi spunti. Dall'aprile 2016 cura il canale Telegram "Aviazione russa - Analisi Difesa" integrando le notizie del sito con informazioni esclusive e contenuti extra provenienti dalla Russia e da altri paesi.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password