Berna interessata ad aderire al centro di cyber difesa Nato di Tallin

bd62f12f8b01d2cfc48e0cb46224664d

La Svizzera è interessata ad aderire al Cooperative Cyber Defence Centre of Excellence (CcdCoe) della Nato, istituito nel 2008 e sito a Tallin, in Estonia. A riferirlo è il portavoce del Dipartimento Federale per gli Affari Esteri, Pierre Eltschinger.

Già nel 2009, la Svizzera ha sostenuto la redazione del Manuale di Tallin, sulla ricerca e la formazione in materia di diritto internazionale del settore cyber, che suggerisce regole da adottare in caso di conflitti cibernetici. In una situazione di cyber guerra, la Svizzera – che non aderisce formalmente all’Alleanza Atlantica – diventerebbe una nazione contributrice o parte attiva, come la Finlandia e l’Austria. Inoltre, la Svizzera ha già partecipato a due simulazioni di cyber difesa realizzate dal centro di Tallin. Tuttavia non è stato ancora stabilito un legame istituzionale con il CcdCoe.

Guy Parmelin, membro del Consiglio federale e Capo del Dipartimento Federale della Difesa, della protezione civile e dello sport, appoggia l’idea di una collaborazione più approfondita, ma Eltschinger ha dichiarato che il Consiglio non si è ancora ufficialmente pronunciato sull’argomento.

Fonte: Cyber Affairs

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password