La portaerei Cavour ai lavori: tornerà operativa nel 2020

0e108f4f4ec60688eb8a0d470be6cc94

Centinaia di persone hanno assistito il 7 dicembre a Taranto, dopo l’apertura del ponte girevole, al passaggio della portaerei Cavour che sosterà in Arsenale per essere sottoposta a lavori di manutenzione e aggiornamento.

CAVOURTARANTO

Per la prima volta la nave ammiraglia ha attraversato il canale navigabile per entrare in Mar Piccolo. Si è trattato di una manovra molto complessa considerando che il Cavour ha un dislocamento a pieno carico di 30mila tonnellate, una lunghezza di 244 metri e una larghezza di 39 metri.

Per questo la portaerei, al comando del capitano di vascello Andrea Ventura, per diversi giorni aveva provato l’allineamento in Mar Grande. La larghezza per il transito dal ponte girevole è di 58 metri.

Entrata in servizio nel 2009, dal 2011 la Cavour è la nave ammiraglia della flotta ed è anche la nave più grande mai entrata nell’Arsenale.

La portaerei tornerà operativa a settembre 2020 quando è attesa negli USA per imbarcare i velivoli da combattimento F-35B: fino ad allora il ruolo di ammiraglia della flotta italiana sarà rivestito dalla portaeromobili Garibaldi che tornerà a imbarcare i cacciabombardieri AV-8B Harrier.

Foto Marina Militare

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password