Caccia a Bin Laden Junior

Hamza

L’ Arabia Saudita ha revocato la cittadinanza a Hamza bin Laden, figlio di Osama, il fondatore di al Qaeda. Le autorità di Ryadh hanno precisato che la revoca era già stata disposta con un decreto lo scorso novembre perché Hamza è considerato “una delle figure di spicco dell’organizzazione terroristica” ma la a decisione è stata resa nota il 1° marzo, dopo l’annuncio che gli Stati Uniti hanno posto una taglia da un milione di dollari sul “principe ereditario del jihad”, ritenuto “un leader emergente di al-Qaeda”, come ha sottolineato un portavoce del dipartimento di Stato Usa.

5271010918406b36ecf8e4dcdbf84f23_L

I documenti trovati nel rifugio di Osama ad Abbottabad avrebbero indicato che Hamza era stato designato dal padre per diventarne l’erede alla testa di al-Qaeda, guidata dopo la morte di Osama dall’egiziano Ayman al-Zawahiri, sul quale gli Usa hanno posto una taglia di 25 milioni di dollari.

L’intelligence statunitense presume che il 30enne Hamza bin Laden possa trovarsi in Pakistan o in Afghanistan.

Uno dei suoi fratellastri aveva detto l’anno scorso al giornale britannico Guardian che Hamza poteva trovarsi in Afghanistan e che aveva sposato la figlia di Mohammed Atta, il capo dei dirottatori protagonisti dell’attacco suicida agli Stati Uniti dell’11 settembre 2001.

Il figlio del defunto leader di al-Qaeda ha minacciato attentati terroristici contro gli Stati Uniti per vendicare l’uccisione del padre avvenuta nel 2011 in Pakistan. In un messaggio del 2015 aveva esortato i miliziani in Siria ad unirsi alla lotta per “liberare la Palestina” e nel 2016 aveva invitato a rovesciare la leadership del suo paese nato, l’Arabia Saudita. Ad Osama bin Laden sono sopravvissute 3 mogli e i loro figli ai quali è stato consentito di tornare in Arabia Saudita.

Secondo il coordinatore Usa del contro terrorismo, Natham Sales, il tramonto dello Stato Islamico potrebbe dare nuovo impulso ad al-Qaeda.”Oggi al-Qaeda non è stagnante. Sta ricostruendosi e continua a minacciare gli Usa e i suoi alleati. Essa mantiene la capacità e l’intenzione di colpirci”.

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password