Gaiani: “Haftar non è Rommel”

Quali sviluppi dalla battaglia per Tripoli? La crisi libica e l’attacco di Haftar a Tripoli riaccende la discussione sullo schieramento dell’Italia nella sua ex colonia. A Tgcom24 ne hanno discusso il direttore di Analisi Difesa Gianandrea Gaiani e Bobo Craxi. Al di là delle polemiche a uso politico interno la posizione di Roma è l’unica possibile: sostegno al governo voluto dall’ONU in Tripolitania e apertura ad Haftar per giungere a un negoziato che risolca la crisi. I nostri interessi prioritari (gas, terminal di Melitha e traffici di immigrati illegali) restano infatti in Tripolitania.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password