Migranti: Bulgaria pronta a reagire a nuovi flussi illegali dalla Turchia

40129715_303

La Bulgaria potrebbe rispondere con misure energiche a eventuali nuovi massicci flussi migratori dalla Turchia. Il 17 settembre il vicepremier e ministro della Difesa bulgaro, Krassimir Karakachanov, ha detto che “la Bulgaria è pronta a reagire se dovesse aumentare la pressione migratoria al confine con la Turchia”.

30f7d73e201f0736347b35d8a055d6436606ea19

Il ministro ha così risposto alla dichiarazione del presidente turco Recep Tayyip Erdogan, che ha minacciato di aprire le frontiere se non dovesse ottenere ulteriori mezzi finanziari dall’Ue per contenere i rifugiati in territorio turco, pronti a proseguire il viaggio verso l’Europa occidentale.

“Siamo pronti a reagire”, ha detto Karakachanov aggiungendo di aver impartito ordini in tal senso alle forze armate.

“La situazione al nostro confine con la Turchia è attualmente calma ma, in caso di aumento della pressione, possiamo inviare immediatamente fino a 2.000 uomini e attrezzature militari, comprese le recinzioni mobili di filo spinato”, ha precisato il ministro.

(con fonte Ansa)

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password