Capodanno di sangue in Afghanistan, in aumento le perdite statunitensi

working_routine_of_afghan_national_police_640_02

Il 2019 si è chiuso in modo sanguinoso per l’Afghanistan dive nelle ultime ore dello scorso anno i talebani hanno attaccato le forze di sicurezza nelle regioni settentrionali di Takhar, Kunduz e Helmand meridionale, uccidendo oltre 40 agenti di polizia.  Ajmal Faiz, capo della polizia della provincia di Balkh, ha dichiarato che i talebani hanno attaccato un check point nell’area di Alam Khail sull’autostrada Mazar-Shibrghan.

“Sei membri del personale di sicurezza autostradale e due poliziotti locali sono stati uccisi in un attacco talebano, altre tre sono rimaste ferite”, ha aggiunto il capo della polizia.

working_routine_of_afghan_national_police_640_01

Un ufficiale e 6 soldati dell’Esercito nazionale afghano – hanno confermato fonti militari – sono stati uccisi in un attacco nel distretto di Darqad nella provincia di Takhar. Nel distretto di Dasht-e-Archi 12 agenti di sicurezza (24 secondo i talebani) sarebbero stati uccisi in una imboscata. Altri 12 sono morti in una esplosione nel distretto di Girishk nella provincia meridionale di Helmand.

L’escalation di attacchi contro le forze di sicurezza delle ultime due settimane conferma il nulla di fatto nel tentativo di trovare un’intesa con i Talebani.

DoD-photo-by-Staff-Sgt.-William-Tremblay-U.S.-Army1

“Nei giorni passati, alcuni media hanno rilanciato notizie false su un cessate il fuoco…ma l’Emirato islamico dell’Afghanistan non ha piani per un cessate il fuoco”, hanno fatto sapere i Talebani il 30 dicembre.

Dalla ripresa dei colloqui con gli USA a Doha (Qatar), nel settembre scorso, non si sono registrati passi avanti verso un accordo che permetta a Washington di iniziare a ritirare le truppe in cambio di garanzie sulla sicurezza mentre gli insorti continuano a rifiutare di negoziare col governo di Kabul.

Il numero dei soldati americani morti in Afghanistan nel 2019 è il più alto dal 2015 secondo i dati forniti dal Pentagono e riportati da Army Times. Nel 2019 sono morti 17 militari statunitensi di cui 14 dell’Army e 3 Marines contro i 13 nel 2018, 11 nel 2017, 9 nel 2016 e 10 nel 2015. Secondo i dati dell’Onu invece nell’ultimo decennio oltre 100 mila civili sono morti o rimasti feriti in Afghanistan.

Foto ANSF e US DoD

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password