Nuova proprietà per Aero Vodochody Aerospace

1

Il gruppo industriale di Difesa e Sicurezza ceco Omnipol ha reso noto  l’11 giugno di aver acquisito il costruttore di aeromobili domestici Aero Vodochody Aerospace in una joint venture con l’uomo d’affari ungherese ed ex capo consigliere per la sicurezza Andras Tombor.

Aero Vodochody produce aerei per l’addestramento militare e il combattimento leggero, compresi i propri modelli L-39 e L-39NG. Prima dello scoppio del coronavirus, quest’anno aveva mirato a raddoppiare le sue entrate fino a 6 miliardi di corone ($ 256 milioni).

Omnipol ha detto a febbraio che era in trattativa per acquistare la società. Secondo i termini dell’accordo, la joint venture Omnipol-Tombor acquisterà la società nella sua interezza dal gruppo ceco-slovacco Penta Investments, che ha acquisito Aero Vodochody nel 2006 e manterrà un aeroporto nella sua struttura principale.

L-39NG_Aero_Vodochody

Tombor, ex consigliere per la sicurezza del primo ministro ungherese Viktor Orban, deterrà il 51% della joint venture mentre Omnipol gestirà Aero Vodochody. Non sono stati forniti dettagli finanziari.

“Vogliamo basarci sulla tradizione dell’azienda e ripristinare la sua reputazione sui mercati cechi e mondiali”, ha dichiarato il proprietario di Omnipol Richard Hava.

Omnipol era già stato un partner strategico con Aero Vodochody nel progetto dell’aereo da addestramento/caccia leggero L-39 di nuova generazione venduto all’Aeronautica del Senegal (nella foto qui sopra)

(con fonte Reuters)

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password