SPECIALE AFRICA – I contractors sudafricani perdono un altro velivolo in Mozambico

444

La società di sicurezza sudafricana Dyck Advisory Group (DAG) impegnata in supporto alle forze mozambicane nella provincia settentrionale di Cabo Delgado, ha apparentemente perso un altro aereo in Mozambico, questa volta un ultraleggero Bat Hawk realizzato in Sud Africa.

Secondo quanto riferito da Jasmine Opperman dell’Armed Conflict Location & Event Data Project. , il velivolo si è schiantato nelle vicinanze di Muidumbe, un distretto della provincia di Cabo Delgado, il 15 giugno.

Bat_Hawk_Aircraft

Piers Pigou, Senior Consultant del Crisis Group per il Sud Africa, ha dichiarato di aver preso contatto con il Dyck Advisory Group, confermando che il loro Bat Hawk si era schiantato al suolo durante un volo di pattugliamento di routine. Dopo aver perso il contatto con l’aeromobile, il pilota gravemente ferito è stato localizzato usando il segnale di localizzazione dell’aeromobile e recuperato.

“Il pilota è stato quindi evacuato in Sudafrica, dove rimane in condizioni stabili in ospedale. Secondo il DAG, la causa dell’incidente non è nota ma non sarebbe dovuta al fuoco nemico “, ha dichiarato Pigou.

Gazelle_wreckage_Amaq

DAG aveva già perduto un elicottero Gazelle nelle operazioni in Mozambico contro le milizie jihadiste dello Stato Islamico che ne avevano rivendicato l’abbattimento mostrando foto e video (vedi immagine sopra) all’inizio di aprile come riferito da Analisi Difesa nell’articolo di Pietro Orizio Contractors contro jihadisti in Mozambico”.

Mozambique_Cabo_Delgado_map_780px

Diversi velivoli sono stati osservati in Mozambico in dotazione alle società militari e di sicurezza private (PMSC) sudafricane tra cui UH-1 Huey e Bell Jet Ranger,  Cessna Caravan, Diamond DA 42 e CADG Helix oltre agli elicotteri Mil Mi 17 impiegati dai contractors russi della Wagner.

In un articolo pubblicato all’inizio di giugno, il quotidiano britannico Telegraph ha affermato che il gruppo DAG di Lionel Dyck ha “aiutato a invertire la tendenza” dello scontro contro le milizie jihadiste nella provincia mozambicana ricca di risorse energetiche.

Dyck ha confermato al giornale che i suoi elicotteri e il suo personale stavano operando in Mozambico e che stavano giocando un ruolo importante nella lotta contro l’insurrezione islamista di quel paese.

(con fonte Defenceweb)

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password