Anti-jamming ADA per gli F-16I Sufa e gli UAV israeliani

758DC284-4681-49FA-BD63-90D012F5CF8C

Le Forze Aeree Israeliane (IAF) hanno completato l’integrazione del nuovo sistema GPS anti-jamming ADA su tutta la componente aerea, inclusa la flotta F-16I Sufa e vari tipi di velivoli a pilotaggio remoto (UAV).

Sviluppato e prodotto da Israel Aerospace Industries (IAI), ADA è stato collaudato in combattimento ed è utilizzato da numerosi clienti internazionali su piattaforme aeree, terrestri e marittime (versione ADA-O per le ultime due).

Nel 2017, IAI aveva vinto una gara indetta dal ministero della Difesa israeliano per integrare il sistema ADA sui velivoli consentendo il funzionamento continuo dei sistemi avionici che si basano sulla navigazione satellitare, inibendo gli effetti dei jammer GPS o di altri sistemi di disturbo dei segnali satellitari.

ADA ha dimostrato la sua efficacia durante la recente Operazione Guardian of the Walls a Gaza ed è impiegato nelle missioni nei cieli di Siria e Libano.

I moderni sistemi di navigazione, comunicazione e guerra elettronica dipendono in modo critico dalla disponibilità di tecnologia satellitare soprattutto per quanto riguarda la combinazione delle capacità di Posizione, Navigazione e Timing (PNT).

Un’interferenza può rendere inutilizzabili le applicazioni dipendenti da PNT o comprometterne gravemente la funzionalità; questo rende necessarie solide soluzioni anti-jamming, al fine di consentire la piena funzionalità dei sistemi sul teatro operativo.

Il sistema ADA garantisce la validità del PNT, assicurando il superamento dei disturbi GPS e il funzionamento della piattaforma con una disponibilità costante del Global Navigation Satellite System (GNSS).

ADA utilizza tecniche avanzate di elaborazione del segnale digitale per fornire elevati livelli di immunità, anche con disturbi multi-banda e in scenari severi e dinamici.

L’architettura modulare ADA supporta ricevitori con modalità Multi-GNSS (ricezione di segnali satellitari trasmessi da più sistemi di navigazione) e GPS M-Code (con codice militare M utilizzato nelle frequenze GPS L1 e L2). (IT Log Defence)

 

Eugenio Roscini VitaliVedi tutti gli articoli

Colonnello dell'Aeronautica Militare in congedo, ha conseguito un master di specializzazione in analisi di sistema e procedure all'Istituto Superiore di Telecomunicazioni. In ambito internazionale ha prestato servizio presso il Comando Forze Terrestri Alleate del Sud Europa, la 5^ Forza Aerea Tattica Alleata e il Comando NATO di AFSOUTH. Tra il 1995 e il 2003 ha preso parte alle Operazioni NATO nei Balcani (IFOR/SFOR/KFOR). Gestisce il sito ITlogDefence.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password