Conclusa l’esercitazione Salamandra 2022

3. attivita' di breaching 2 (002)

 

Si è conclusa nei giorni scorsi, presso l’area addestrativa del comprensorio militare di Persano (SA), l’Esercitazione “Salamandra 2022”, condotta dai reparti Genio delle Forze Operative del Sud.

L’obiettivo di tale esercitazione è stato quello di mantenere, consolidare e standardizzare le capacità specialistiche dei reggimenti genio anche in ambiente digitalizzato.

12. discesa corda doppia- 1 (002)

In particolare le squadre guastatori del 4° Reggimento della Brigata Aosta, del 5° Reggimento della Brigata Sassari, del 21° Reggimento della Brigata Garibaldi e dell’11° Reggimento della Brigata Pinerolo si sono addestrate nel condurre esercizi tattici sulle acque del fiume Sele, utilizzando protocolli comuni e standardizzati, per affinare le procedure tecnico-tattiche per le ricognizioni avanzate, sopratutto in notturna, attraverso l’impiego dei mezzi natanti adatti alle operazioni di mobilità, contro-mobilità e di raccolta informativa in ambiente fluviale in un contesto warfighting.

 16. procedure d'emergenza (002)

 Pilota dell’esercitazione è stato l’11° Reggimento Genio Guastatori che ha operato avvalendosi del supporto di personale istruttore proveniente dal 2° Reggimento Genio Pontieri della Brigata Genio, dal 2° Reggimento Genio Guastatori Alpini della Brigata Alpina “Julia” e dal 41° Reggimento IMINT (IMagery INTelligence) “Cordenons” della Brigata Informazioni Tattiche.

Nell’ambito di un programma di interscambio di conoscenze ed esperienze, alla “Salamandra 2022”, ha partecipato anche un Ufficiale del 6° Reggimento Genio dell’Esercito francese.

11. discesa corda doppia (002)

 L’attività, quasi totalmente svolta nell’arco notturno, è stata articolata in isole addestrative nelle quali il personale si è esercitato al posizionamento di cariche sulle pile di un ponte stradale in calcestruzzo armato con tecniche di discesa in corda doppia dal piano stradale, al forzamento e all’apertura di un varco in un campo minato collocato sulla sponda lontana del fiume, alla navigazione notturna finalizzata alla ricognizione tecnica delle sponde del fiume per il varo di un eventuale ponte galleggiante modulare ed a tecniche di sopravvivenza in acqua.

14. pattuglia fluviale-1 (002)

Le fasi conclusive della “Salamandra 2022” si sono svolte alla presenza del Comandante delle Forze Operative Sud, Generale di Corpo d’Armata Giuseppenicola Tota, che, dopo aver assistito ad un atto tattico condotto in maniera congiunta dalle squadre guastatori esercitate, ha ringraziato tutto il personale presente per l’impegno profuso e la professionalità dimostrata, complimentandosi per l’alto livello di addestramento raggiunto che costituisce la chiara espressione delle capacità operative dei reggimenti genio del COMFOP Sud.

 2. attivita' di breaching (002)

 Durante il periodo di esercitazione, grazie alle capacità tecniche del personale del Comando Comprensorio di Persano e delle unità del genio partecipanti alle attività, sono state effettuate anche operazioni di ripristino, bonifica e pulizia degli argini in corrispondenza della foce del fiume, al fine di fornire un attivo contributo per preservare l’ecosistema dell’intera area di Foce Sele.

Fonte: Stato Maggiore Esercito

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password