I piloti ucraini si addestreranno negli USA all’impiego di F-15 ed F-16

220701-F-DO430-9085

 

 

I piloti ucraini saranno addestrati negli Stati Uniti all’impiego di velivoli da combattimento F-15 e F-16. Il capo dello staff del presidente Volodymyr Zelensky, Andriy Yermak, ha dichiarato il 16 luglio che gli Stati Uniti hanno approvato un finanziamento di 100 milioni di dollari per addestrare i piloti ucraini all’uso degli aerei di fabbricazione statunitense, nell’ambito della legge sull’autorizzazione alla difesa nazionale approvata questa settimana (National Defense Authorization Act 2023).

La Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti ha approvato il 14 luglio lo stanziamento di 100 milioni di dollari per addestrare i piloti ucraini a pilotare aerei da combattimento “made in USA” che evidentemente vengono già indicati come i modelli su cui costituire la futura ossatura dell’Aeronautica Ucraina che finora è stata imbastita su velivoli da combattimento di tipo russo/sovietico Sukhoi Su-27, Mig 29 e Sukhoi Su-25 da attacco al suolo.

Finora, il governo degli Stati Uniti ha esitato ad autorizzare anche gli alleati della NATO a fornire aerei da combattimento all’Ucraina anche se almeno Polonia e Slovacchia hanno ceduto a Kiev pezzi di ricambio, armamento aereo e forse anche qualche cellula di Mig 20 e Su-25.

220309-F-BN305-9975

In giugno, due piloti di caccia ucraini erano stati invitati a Washington per sollecitare il Congresso ad approvare l’addestramento dei piloti ucraini su F-15 ed F-16, lamentando l’inadeguatezza dei loro vecchi Mig 29 a far fronte ai più moderni velivoli russi.

“Se stiamo parlando di superiorità aria-aria, in pratica i russi hanno evidenti vantaggi tecnici rispetto ai nostri jet da combattimento”, ha detto alla CNN un pilota ucraino presentatosi con il nickname “Moonfish”.

ongress

Il portavoce dell’Aeronautica Ucraina, il colonnello Yuri Ignat, aveva affermato che vi sono più di 30 piloti con conoscenza della lingua inglese che sono pronti ad iniziare l’addestramento negli USA aggiungendo che ci vorranno sei mesi prima che i suoi piloti diventino esperti nell’impiego dell’F-16.

Il membro del Congresso Adam Kinzinger (nella foto a lato), repubblicano dell’Illinois, ex pilota dell’Air Force e tenente colonnello della Air National Guard, ha proposto l’emendamento che consenta l’addestramento dei piloti e del personale di terra ucraini sui velivoli statunitensi.

Se l’iter di approvazione non troverà intoppi le attività addestrative potrebbero prendere il via dopo l’estate. L’unico pilota dell’aeronautica ucraina che sta attualmente ricevendo addestramento negli Stati Uniti è un pilota MiG-29 con il nominativo “Nomad”, che frequenta la base dell’aeronautica militare di Columbus nel Mississippi come parte di un programma di leadership dell’aeronautica.

Benché non siamo disponibili informazioni sull’ubicazione dell’addestramento dei piloti ucraini Kinzinger ha affermato che l’USAF è pronta per iniziare ad addestrare piloti ucraini presso la Columbus Air Force Base nel Mississippi e forse anche in Texas.

Le forze armate ucraine stanno di fatto riconvertendo il loro equipaggiamento da “ex-sovietico” a “standard NATO”.

Foto USAF e US Congtress

 

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password