Claudio Graziano nuovo presidente di Assonave

63344828d2a5c83ff1d0b2fc_Thumb_HighlightCenter271955

 

 

Il presidente di Fincantieri, generale Claudio Graziano, è stato eletto ieri presidente di Assonave (Associazione Nazionale dell’Industria Navalmeccanica di Confindustria) per il triennio 2022-2025 dall’assemblea degli associati e aggregati riunita a Roma.

Assonave, ha osservato Graziano, è “un importante strumento volto a massimizzare la competitività del settore navalmeccanico” e “il raggiungimento di tale obiettivo deve fondarsi su un costante e necessario rafforzamento della filiera nazionale nonché sull’elaborazione e l’implementazione di una nuova politica industriale europea di settore”.

Il quadro emerso dall’Assemblea, si legge in una nota, “ha confermato, a fronte di un mercato mondiale in crescita spinto dall’aumento esponenziale degli ordini di portacontainer e gasiere, le difficoltà del comparto navalmeccanico Europeo”, legate agli impatti del Covid sul segmento delle navi da crociera.

“Le ostilità tra Russia e Ucraina hanno inoltre comportato difficoltà nel reperimento dei materiali ferrosi, un incremento delle tariffe di energia e gas naturale, oltre che un aumento dei costi di trasporto. La cantieristica italiana, tuttavia – precisa la nota – è riuscita a limitare al minimo le cancellazioni di ordini, grazie a un rapporto virtuoso con gli armatori”.

I dati e le prospettive relative al segmento militare “sono nettamente in crescita, in virtu’ delle esigenze di sicurezza”. Infine, “anche le prospettive future del mercato mondiale delle navi mercantili sono da considerarsi promettenti, con un ritorno del settore crocieristico ai livelli pre-pandemia atteso nel 2023”.

(con fonte AGI)

Foto Fincantieri

 

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password