Primo volo per il cargo ucraino Antonov An-132D

An-132D_aviationanalysis.net

Lo scorso 31 marzo dal campo d’aviazione Svyatoshyn a Kiev, in Ucraina, ha effettuato il suo primo volo l’aereo da trasporto ucraino An-132D.

Primo aereo realizzato dal bureau Antonov senza l’utilizzo di componenti russi e sviluppato con un massiccio finanziamento saudita dovuto agli accordi paritetici siglati con la Taqnia Aeronautics, l’An-132D è stato realizzato a tempo di record in poco più di due anni.

Alla presenza del presidente dell’Ucraina Petro Poroshenko, l’An-132D ha solcato i cieli per 1 ora e 50 minuti ai comandi dei piloti collaudatori Viktor Goncharov e Bogdan Zagorulko, e in presenza dell’ingegnere di volo Vladimir Nesterenko e del Maggiore Generale Mohammad Ayesh in rappresentanza della società saudita Taqnia Aeronautica.

L’An-132, aereo da trasporto leggero progettato per trasportare fino a 9 tonnellate di carico ad una tangenza di 9.000 metri, è una versione totalmente rinnovata dell’An-32 “Cline”; è dotato di un’abbondante componentistica occidentale, tra cui motori PW150A turbo-prop della canadese Pratt & Whitney Canada, avionica Honeywell, APU Hamilton Sundstrand, sistemi vari Liebherr-Aerospace Toulouse SAS ed eliche Dowty.

Secondo l’accordo stipulato con i sauditi, la produzione degli An-132 inizierà tra la fine del 2017 e il 2018 e nel contempo la stessa Taqnia Aeronautics si occuperà del supporto dei nuovi An-178 sauditi così come degli An-148.

 

Maurizio SparacinoVedi tutti gli articoli

Nato a Catania nel 1978, si è laureato in Scienze della Comunicazione scritta e Ipertestuale. Collabora dal 1998 con alcune riviste del settore sull'esclusivo tema dell'aviazione militare sovietica e russa. Dal 2003 inizia la collaborazione con Analisi Difesa occupandosi del salone aeronautico MAKS di Mosca; successivamente prepara dossier su alcuni storici bureau di progettazione aeronautica russa (Tupolev, Beriev) e sulla storia dei missili aria-aria russi. Attualmente si occupa in particolare del settore esportazione degli aerei e degli elicotteri militari russi nel mondo.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password