Il Sukhoi Su-35 si esibirà al Dubai Air Show

10_07_08_97

In occasione del Dubai Air Show 2017 che si terrà dal 12 al 16 novembre negli Emirati Arabi Uniti (UAE), la United Aircraft Corporation esporrà il caccia multiruolo di “4++ generazione” Sukhoi Su-35.

Secondo gli organizzatori dello show emiratino il caccia parteciperà sia all’esibizione in volo che alla mostra statica e secondo gli stessi c’è da scommettere che la sua esibizione sarà tra le più attese tanto dalle autorità quanto dai giornalisti e dal pubblico che accorrerà alla manifestazione.

Tuttavia in merito alla presenza del Su-35 al Dubai Air Show c’è da commentare un probabile affare molto più significativo del semplice spettacolo aereo: come avevamo annunciato infatti su Analisi Difesa ad aprile e settembre di quest’anno, da alcuni mesi sono in corso dei colloqui tra Dubai e Mosca sul probabile acquisto di un lotto di circa 12-18 Su-35 da parte delle Forze Aeree emiratine.

Alcune fonti del settore riportano che il paese mediorientale è impegnato con Mosca in una fase di negoziato pre-contratto, il che significa che non ci sono impegni formali da entrambi le parti ma che tuttavia esiste una seria intenzione di portare avanti la discussione.

Su35_pinterest

La sua capacità di trasportare un carico utile di 8.000 chili, la sua estesa autonomia, la sua caratteristica agilità e non ultimo gli aggiornamenti ricevuti contestualmente al conflitto in Siria, hanno aumentato considerevolmente la reputazione di quello che potrebbe essere l’ultima evoluzione della fortunata famiglia dei Flanker.

Era stato lo stesso Ministro russo dell’Industria e del Commercio Denis Manturov ad aver dichiarato che l’UAE aveva ricevuto la documentazione tecnica e le informazioni richieste al fine di valutare il Su-35, ora invece, secondo un addetto della Cooperazione tecnico-militare per il Governo russo: – “La richiesta potrebbe essere indirizzata verso un intero squadrone di Su-35, ma il numero esatto e la conferma dell’accordo si avranno senz’altro in occasione del Dubai Air Show.”

Al salone emiratino sarà presente la pattuglia acrobatica dei Russian Knights con i nuovi Sukhoi Su-30SM oggetto di invito da parte dei colleghi del team acrobatico locale Al-Fursan che si erano esibiti lo scorso fine luglio a Zhukovsky in occasione del MAKS 2017.

Tra le esibizioni in lista è prevista quella del francese Dassault Rafale e dello statunitense Lockheed Martin/Boeing F-22A Raptor.

Foto Sukhoi e Ministero Difesa Russo

Maurizio SparacinoVedi tutti gli articoli

Nato a Catania nel 1978, si è laureato in Scienze della Comunicazione scritta e Ipertestuale. Collabora dal 1998 con alcune riviste del settore sull'esclusivo tema dell'aviazione militare sovietica e russa. Dal 2003 inizia la collaborazione con Analisi Difesa occupandosi del salone aeronautico MAKS di Mosca; successivamente prepara dossier su alcuni storici bureau di progettazione aeronautica russa (Tupolev, Beriev) e sulla storia dei missili aria-aria russi. Attualmente si occupa in particolare del settore esportazione degli aerei e degli elicotteri militari russi nel mondo.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password