Il generale canadese Dany Fortin comanderà la missione addestrativa della NATO in Iraq

canadian-general

Sarà il maggior generale canadese Dany Fortin il primo comandante della missione di addestramento della NATO in Iraq (NMI). L’alto ufficiale – attualmente è a capo della Prima divisione a Kingston in Ontario –guiderà un contingente multinazionale, al quale Ottawa contribuirà con 250 militari e 3 elicotteri Griffon.

Il personale fornirà dallo staff ai trasporti, passando per la protezione degli istruttori dell’Alleanza Atlantica. La missione prevede l’addestramento dei formatori (training the trainers) presso le scuole militari e le accademie del paese mediorientale.

In particolare le lezioni verteranno sul contrasto agli ordigni improvvisati (C-IED), alla pianificazione civile-militare, al mantenimento dei mezzi corazzati e alla medicina di guerra. Gli allievi, una volta superati i corsi, cominceranno loro stessi a insegnare ai loro colleghi locali ciò che hanno appreso.

index

La decisione di affidare al Canada la guida dmissione di addestramento della NATO in Iraq era stata annunciata al summit di luglio dell’Alleanza Atlantica a Bruxelles. Ottawa, comunque, opera già nel paese non solo nell’ambito della Coalizione Internazionale con l’Operation Impact tesa ad addestrare e consigliare i peshmerga curdi nelle operazioni anti-terrorismo contro Isis.

Vi fanno parte circa 850 tra soldati e avieri canadesi, a cui si aggiungono fino a 200 operatori delle forze speciali che effettuano addestramento sul campo e mentoring nella pianificazione delle manovre. Il premier canadese Justin Trudeau ha fatto sapere che la missione proseguirà, nonostante l’impegno nella NMI, anche se non ha fornito dettagli sui numeri.

E’ probabile che alcuni militari verranno dirottati verso Baghdad per rafforzare la partnership bilaterale con le istituzioni nazionali e governative irachene. Mantenendo allo stesso tempo quella con i curdi, che non verranno abbandonati.

 nota del governo di Ottawa sulla nomina di Fortin alla guida della NMI 

Foto Forze Armate Canadesi

Fomte: Difesa&Sicurezza

 

 

Francesco BussolettiVedi tutti gli articoli

Nato a Roma nel 1974, lavora all'agenzia di stampa Il Velino. E' inviato di guerra embedded dal 2003, quando partecipò alla missione Antica Babilonia con l'Esercito Italiano in Iraq. Ha coperto sul campo anche i conflitti in Afghanistan (Enduring Freedom e Isaf) e Libano (Unifil), nonché quelli in Corno d'Africa (Eritrea, Etiopia e Somalia) e le principali attività della Nato al fianco delle forze armate di diversi paesi. E' ufficiale della Riserva Selezionata dell'Esercito, specialista Psy-Ops, e tra il 2012 e il 2013 ha prestato servizio a Herat nell'RPSE. Attualmente si occupa in particolare di cybersecurity.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password