Gli sniper russi dalle origini alla guerra di Siria

sniper.russ11i

 Il tiro di precisione nell’esercito russo vanta una lunga e gloriosa tradizione. Resa celebre dal film “Il nemico alle porte” e dal personaggio storico di Vasilij Zajcev, la figura del tiratore scelto ha visto una costante evoluzione, dalle esperienze della Seconda Guerra Mondiale passando per l’Afghanistan e la Cecenia fino all’impiego attuale in Siria nella lotta al terrorismo.

La trattazione storica trova il suo naturale completamento in un’analisi tecnica dell’evoluzione del fucile di precisione, del suo munizionamento e delle ottiche.

I contenuti tecnici non rendono però ostica la comprensione del testo anche a un pubblico più generalista. L’opera ha infatti un duplice rilievo, storico e tecnico-militare.

 

Rocco Giammetta, nato a Stigliano (MT), ha vissuto a San Mauro Forte (MT) fino all’età di ventanni. Ufficiale dell’Esercito italiano esperto di balistica ed armi di precisione, per anni ha studiato le tecniche, le postazioni, le armi e l’addestramento dei tiratori scelti.

 

Editore Itinera Progetti

Collana Memorie di ferro

Formato Brossura

Pubblicato 08/03/2019

Pagine232

Lingua Italiano

Isbn o codice id9788888542997

prezzo 23,00

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password