In Brasile si riapre il dibattito sulla commessa delle corvette classe Tamandarè

mekoa100

Il sindacato dell’industria metallurgica dello Stato brasiliano di Pernambuco ha presentato una denuncia alla Corte dei conti brasiliana (TCU) contro il risultato della competizione internazionale condotta dalla Marina con Emgeprom, un’affiliata statale del Ministero della Difesa.

La selezione, vinta a fine marzio scorso dal consorzio Águas Azuis, mira a costruire quattro corvette classe Tamandaré con consegna tra il 2024 e il 2028, come annunciato dalla Marina il 28 marzo.

Il Sindicato dos Trabalhadores das Indústrias Metalúrgicas, Mecânica e de Material Elétrico de Pernambuco chiede di annullare il contatto con il consorzio guidato dal gruppo tedesco ThyssenKrupp Marine Systems, di cui fanno parte anche Embraer e Atech.

armasmb-1-360x245

Secondo quanto riferito il 21 luglio dal Correio Braziliense, la lettera depositata in tribunale dall’organizzazione sindacale afferma che l’esito del processo di selezione viola i principi e le norme di moralità, economia, efficienza, trasparenza e impersonalità della Richiesta di proposta (RFP nº 40005 / 2017-001) che ha definito i parametri e le condizioni delle proposte e la legge statale (13 303/2016).

L’Unione accusa la concorrenza di essere preso di mira. “La Richiesta di proposta (RFP) presenta una serie di requisiti di qualificazione legale, in particolare l’impossibilità di affidare commesse a società inidonee, in linea con la giurisprudenza di questa Corte” sostiene l’organizzazione sindacale che evidenzia inoltre come gli affari di ThyssenKrupp siano oggetto di indagini in Germania e Israele così come Embraer è sotto i chiesta in Repubblica Dominicana, India e Stati Uniti.

Inoltre, il cantiere Oceana, situato a Itajaí (SC), dove dovrebbero venire costruite le navi, appartiene al gruppo CBO, di cui il 20% delle azioni appartiene a BNDES-Par, una controllata di BNDES  (Banca per lo Sviluppo del Brasile) responsabile della classificazione del contenuto della commessa per la classe Tamandarè, incarico che costituirebbe un conflitto di interessi.

Per quanto riguarda l’economia e l’efficienza, il documento afferma che ThyssenKrupp è in vendita, quindi ha ceduto i propri cantieri in diversi paesi, il che porterebbe a incertezza giuridica e sarebbe in conflitto con le condizioni della RFP, secondo cui andava scelta la proposta che avrebbe offerto meno rischi.
Per quanto riguarda la trasparenza e l’impersonalità, la lettera del sindacato afferma che l’offerta di prezzo presentata dal Consorzio Águas Azuis è referenziale e non chiusa, il che “sfida totalmente lo strumento di convocazione e l’isonomia, dando origine a una fatturazione eccessiva e additivi contrattuali “. Il documento rivendica inoltre la mancanza di trasparenza nella divulgazione della composizione dei punti formulati dalla proposta.
Il direttore della Strategic Management della Marina, il viceammiraglio Petronio Augusto Siqueira Aguiar, ha dichiarato il 12 giugno al sito web DAN (National Air Defence) che il prezzo finale dipende dai dettagli contrattuali e che sarà necessario pagare le royalties al gruppo vincente.

OceanaIl direttore del sindacato, Henrique Gomes, afferma che se il processo è stato condotto con trasparenza, nel rispetto dei termini dell’offerta, il consorzio FLP, che comprende il cantiere Vard-Promar (Fincantieri), potrebbe costruire le corvette..
“Il programma salva l’industria navale e questo va bene per tutti, ma è un problema legale. Non possiamo accettare un processo manipolato. La nave è di 120 metri e il bacino del cantiere navale di Itajaí è di soli 80 metri.
Come può la Marina accettare come migliore offerta un prezzo di riferimento che non è chiuso? Come puoi accettare un’offerta che include il pagamento di royalties per il trasferimento di tecnologia, che di solito è il 3% del valore del prodotto, nella situazione attuale dei conti pubblici?”

La Marina Brasiliana afferma di non aver ancora ricevuto richieste di informazioni dalla Corte dei conti ma è pronta ad anticipare i necessari chiarimenti. Per quanto riguarda la trasparenza e l’efficacia in termini di costi del processo, la Marina ha informato che i prezzi proposti e i punteggi ottenuti dai consorzi concorrenti non sono stati divulgati perché “le informazioni di questo tipo non sono divulgate pubblicamente in processi relativi alle attività di difesa”.

In relazione al pagamento delle royalties per il trasferimento e la tecnologia, la Marina afferma che “il modello di business stabilito privilegia la concorrenza tra i proponenti, mantenendo l’obbligo di contare, attraverso un pagamento efficace, il trasferimento di conoscenze e tecnologia alla Marinha e per le compagnie brasiliane coinvolte “, che” l’acquisizione di conoscenze consentirà l’uso adeguato ed economico delle risorse pubbliche, ancor più se collegate alla libertà con la salvaguardia della sovranità nazionale.
La Marina brasiliana chiarisce che l’intero processo di selezione ha osservato le buone pratiche di ricerca e approvvigionamento di beni e servizi praticati su scala mondiale per la scelta e il successivo appalto di prodotti militari, specialmente quelli di elevata complessità. Le procedure e i criteri adottati erano essenzialmente tecnici, senza alcuna interferenza politica “, si legge nella nota della Marina.

L’istituto bancario BNDES afferma inoltre che “ha partecipato al processo su richiesta della Marina Brasiliana, in considerazione dell’interesse della Marina per l’implementazione di un metodo di verifica dei contenuti locali e dell’esperienza della Banca in materia.”

Secondo la nota, l’attività della banca era limitata alla trasmissione di conoscenze alla Marina e alla verifica degli indici delle proposte classificate. “Va notato che l’indice del contenuto locale è costituito da uno dei criteri di valutazione e la matrice decisionale, con tutti i parametri, non è stata fornita a BNDES”, sottolinea.

NCTamandaréIl parere del Consórcio Águas Azuis respinge le critiche e afferma che non conosce le informazioni sulle irregolarità nelle offerte delle corvette, pertanto, non commenta le “voci di mercato”.

La nota del consorzio afferma che “le soluzioni rapide dell’ultimo minuto si sono rivelate negative in passato” e riporta che “ThyssenKrupp Marine Systems e German Naval Yards Kiel hanno stipulato un contratto di appalto per il MKS 180 La marina tedesca e, se i cantieri navali tedeschi Kiel vincono, ThyssenKrupp Marine Systems sarà subappaltata.

A proposito di Israele, la nota dice che “dopo aver pubblicato articoli sulla stampa, ThyssenKrupp ha sospeso il rapporto commerciale con il proprio rappresentante di vendita locale e avviato immediatamente un’indagine interna” e che la società collabora con le indagini. “Per quanto ne sappiamo, né ThyssenKrupp né i funzionari fanno parte delle indagini in Israele”.

Per quanto riguarda la chiusura dei cantieri, a causa della vendita di ThyssenKrupp, il gruppo sostiene che attualmente la compagnia ha un cantiere sottomarino a Kiel, in Germania. Il memorandum riporta anche che il Consorzio ha presentato alla Marina una proposta basata sul concetto di classe Meko, di un tipo usato dalle marine di 14 paesi, su un totale di 82 unità, 37 prodotte fuori dalla Germania e in piena attività.

“Il Cantiere Oceana fungerà da appaltatore e ricevitore di tecnologia, dispone di strutture altamente efficienti per la costruzione di corvette e applica i più innovativi processi di ingegneria e costruzione, con un alto livello di automazione e tecnologia all’avanguardia”, osserva la nota.
Embraer informa che la società è stata indagata dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti e dalla Procura del Brasile tra il 2011 e il 2016, senza condanne, e che è stato firmato un accordo tra la società, l’MP e il Dipartimento La legge americana ha permesso a Embraer di continuare a firmare contratti negli Stati Uniti.

Meko-A100-modularidade-360x245La Marina brasiliana (MB), attraverso il Marine Program Management Board, ha risposto sostenendo che “il processo di analisi e selezione della migliore offerta adottata da MB si è basato su 2 (due) strumenti decisionali di base: analisi decisionale multicriteria (AMD) e analisi del rischio.
Il primo strumento fondamentale (AMD) era composto da 215 criteri e i rispettivi pesi relativi.

Questi criteri sono stati stabiliti dagli specialisti di MB, che coprono le seguenti aree di analisi: Piattaforma; Sistemi di combattimento; Comunicazioni e tecnologia dell’informazione; aeromobili; Proposta commerciale e tasse; Capacità tecnica dei cantieri nazionali; Ciclo di vita; e trasferimento di tecnologia, risarcimento e contenuto locale. Il secondo strumento, dello stesso grado di importanza per la selezione della Migliore Offerta, era basato su un’analisi del rischio, alla luce delle linee guida emanate con il decreto n. 9203/2017, che prevede la governance della pubblica amministrazione federale.

Meko-A100-Slasak-360x245 Per quanto riguarda le società che costituiscono il processo, – precisa il comunicato della Marina – le analisi legali effettuate non hanno riscontrato ostacoli che impedissero la continuità della partecipazione al processo, e va notato che tutte le società continuano a operare, includendo normalmente la partecipazione ad altri processi e ottenendo risultati recenti ed espressivi le rispettive aree di competenza.

Per quanto riguarda i cantieri navali nazionali previsti nelle proposte di ciascun consorzio, i MB, attraverso sopralluoghi in loco, hanno analizzato e approvato le rispettive capacità tecniche per la costruzione delle navi.
La Marina brasiliana ribadisce il proprio impegno nei confronti della verità e delle buone pratiche inerenti al trattamento degli interessi pubblici, respingendo con forza le accuse accreditate al processo, in merito a deviazioni di idoneità, moralità, economia, trasparenza, imparzialità e impersonalità. Continueremo a fornire tutti i chiarimenti necessari alla TCU e agli altri organismi di controllo con il preciso scopo di condurre il progetto di acquisizione delle navi di classe Tamandaré, osservando i principi di legalità e trasparenza”.

Fonte: Correio Braziliense e Marina Brasiliana

Immagini: Marina Brasiliana

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password