L’USAF acquista aerei da attacco leggero AT-6 e A-29

webimage-C6388D76-659F-4011-B94A186C7F081A0B

US Air Force (USAF) ha dato il via alla procedura di acquisto di due diversi modelli di aerei leggeri, da due a tre unità per ciascuno dei velivoli prescelti, il AT-6 Wiolverine prodotto dall’azienda statunitense Textron Aviation (Beechcraft) e T-29 il Super Tucano A-29 del costruttore brasiliano Embraer Defence & Security.

137E39EA-3C2D-42AB-8197-2B196C3515F3

Gli aerei verranno utilizzati come strumento di valutazione per il livello di interoperabilità tra unita della Coalizione e come piattaforma di addestramento, sperimentazione e supporto alle attività operative dei paesi alleati. Il contratto relativo ai Super Tucano dovrebbe essere aggiudicato entro la fine dell’anno, mentre quello riguardante i Wolverine sarebbe previsto per l’inizio del 2020.

MissionReady_FlightTraining

Gli AT-6 saranno assegnati all’Air Combat Command, base aerea di Nellis, nel Nevada, e verranno impiegati nei test di sviluppo di nuove tattiche aeree e nella stesura degli standard operativi destinati a migliorare il livello di interoperabilità con le forze aeree dei paesi partner.

webimage-09440BA4-3339-4FF7-B3E46396854FBB91

Gli A-29 andranno, invece, all’Air Force Special Operations Command di Hurlburt Field, in Florida, e saranno utilizzati per sviluppare un programma per i pilota istruttori inquadrati nel ruolo di Combat Aviation Advisory, figura destinata a soddisfare le crescenti richieste di assistenza avanzate dai partner nell’ambito dell’aviazione da combattimento e nelle missioni offensive al suolo con velivoli da attacco leggero.

MissionReady_IrregularWarfare

L’USAF ha reso noto l’acquisto iniziale degli  AT-6 e degli A-29 verrà finanziato con 160 milioni di dollari, cifra fino ad ora non spesa che il Congresso aveva stanziato a sostegno del progetto. Dal 2016, anno in cui è stato annunciato il piano, Washington ha destinato al programma 200 milioni di dollari. (IT Log Defence)

Foto: Embraer E Becch Textron Aviation

 

Eugenio Roscini VitaliVedi tutti gli articoli

Colonnello dell'Aeronautica Militare in congedo, ha conseguito un master di specializzazione in analisi di sistema e procedure all'Istituto Superiore di Telecomunicazioni. In ambito internazionale ha prestato servizio presso il Comando Forze Terrestri Alleate del Sud Europa, la 5^ Forza Aerea Tattica Alleata e il Comando NATO di AFSOUTH. Tra il 1995 e il 2003 ha preso parte alle Operazioni NATO nei Balcani (IFOR/SFOR/KFOR). Gestisce il sito ITlogDefence.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password