Con gli elicotteri AH-64E Apache si allunga la lista della spesa polacca negli USA

AH-64E-Apache-3

 

 

La Polonia ha annunciato l’8 settembre di aver chiesto formalmente a Washington di poter acquisire 96 elicotteri da attacco Boeing AH-64E Apache.

Lo ha annunciato il vice primo ministro e ministro della Difesa Mariusz Błaszczak, che si trovava in Germania per incontrare il gruppo di contatto ucraino guidato dal segretario alla Difesa statunitense Lloyd Austin.

Varsavia continua così a potenziare le forze armate e ad acquisire moderni mezzi militari (ma quasi rigorosamente non europei) dopo gli ordini negli Stati Uniti per i carri armati M1 Abrams (366 di cui 250 nuovi M1A2SEPv3 e 116 M1A1 di seconda mano ma che verranno aggiornati), 32 velivoli da combattimento F-35, lanciarazzi campali HIMARS (20 ma ne sono previsti 500) e i sistemi missilistici da difesa aerea Patriot ma anche dopo i tre accordi con la Corea del Sud per complessivi 14,5 miliardi di dollari per l’acquisto di 1.000 carri armati K2, 672 obici semoventi K9 e 48 aerei da combattimento leggeri FA-50.

Błaszczak ha twittato l’annuncio che Boeing ha vinto la gara per il nuovo elicotteri da combattimento polacco con 96 esemplari di AH-64E (ne erano previsti 32) con un contratto il cui valore non è stato ancora annunciato.

Adam Hodges, di Boeing Defence, Space & Security, aveva dichiarato il 6 settembre ai giornalisti che la società stava offrendo alla Polonia elicotteri AH-64EV6, con capacità MUM-T, ma il livello di interoperabilità dei velivoli sarà dettagliato sulla base dell’accordo tra i due governi e dipenderà dalle esigenze dei clienti e dal governo degli Stati Uniti”.

Hodges ha aggiunto che Boeing è in trattative con numerose società polacche per sostenere tale commessa.

Al Salone della Difesa MSPO di Kielce il ministro Błaszczak ha nei giorni scorsi approvato un contratto per la fornitura di 48 obici semoventi AHS Krab da 155 mm (di cui diversi esemplari già in servizio sono stati ceduti all’Ucraina) per un valore di 800 milioni di dollari mentre contratti per altri 630 milioni per ulteriori equipaggiamenti.

Foto Boeing

 

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password