Super Hercules per le forze armate statunitensi

1451575279777

Lockheed Martin ha annunciato un contratto pluriennale per la vendita di 78 C-130J Super Hercules alle Forze armate USA; l’affare, del valore di 5,3 miliardi di dollari, prevede l’acquisizione da parte della US Air Force (USAF) di 30 MC-130J, 13 HC-130J e 29 C-130J-30.

Sei invece i KC-130J destinati al US Marine Corps (USMC) e cinque gli HC-130J (foto sotto) che la Guardia Costiera potrebbe ottenere grazie a un’opzione prevista dal contratto. Secondo quanto dichiarato dai vertici della società, lo scorso dicembre il Pentagono aveva assegnato più di 1 miliardo come anticipo per i primi 32 velivoli; la consegna degli aerei è comunque prevista per il quinquennio 2016-2020.

L’accordo con il Dipartimento della Difesa rappresenta un successo importante per la Lockheed Martin, soprattutto dopo i preoccupanti tagli alla spesa annunciati dal Pentagono che, proprio grazie all’assegnazione di appalti pluriennali, riuscirebbe comunque ad ottenere significativi risparmi sulla spesa corrente.

Il C-130J Super Hercules è un turboelica da trasporto tattico spinto da quattro Rolls-Royce AE 2100D3 con potenza unitaria di 3.458 kW (4.637 shp).

Scelto da 16 nazioni e 19 operatori diversi, è stato largamente impiegato dall’USAF e dall’USMC in Iraq ed in Afghanistan; alcuni Super Hercules sono stati schierati in supporto all’Operazione statunitense Odyssey Down e a quella NATO Unified Protector durante la Guerra Civile Libica del 2011. Dal primo volo, avvenuto il 5 aprile 1996, ha al suo attivo più di 1,3 milioni di ore di volo. (IT log defence)

Foto Lockheed Martin

Eugenio Roscini VitaliVedi tutti gli articoli

Colonnello dell'Aeronautica Militare in congedo, ha conseguito un master di specializzazione in analisi di sistema e procedure all'Istituto Superiore di Telecomunicazioni. In ambito internazionale ha prestato servizio presso il Comando Forze Terrestri Alleate del Sud Europa, la 5^ Forza Aerea Tattica Alleata e il Comando NATO di AFSOUTH. Tra il 1995 e il 2003 ha preso parte alle Operazioni NATO nei Balcani (IFOR/SFOR/KFOR). Gestisce il sito ITlogDefence.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password