Manila rafforza lo strumento aereo

FA-50PH

L’industria aerospaziale sudcoreana Korea Aerospace Industries (KAI) ha completato la consegna di dodici FA-50PH alle Forze aeree filippine. La notizia, dall’agenzia di stampa Yonhap, precisa che i velivoli sono stati consegnati con tre mesi di anticipo e che andranno a prendere il posto dei Northrop F-5 Freedom Fighter dismessi a metà degli anni 2000.

L’acquisizione dei KAI FA-50PH è stata possibile grazie ad un finanziamento concesso nel 2014 dagli Stati Uniti da 420 milioni di dollari sottoscritto con l’industria sudcoreana per la costruzione di 12 FA-50 da consegnare entro ottobre 2017 alle Forze aeree filippine.

L’industria aerospaziale sudcoreana spera ora di concludere un nuovo accordo con Manila, soprattutto in funzione dell’intenzione espressa dal presidente della Repubblica delle Filippine, Rodrigo Duterte, che a margine della cerimonia di consegna dei dodici caccia ha parlato della possibile acquisizione di un nuovo lotto di FA-50PH da concordare con Seul prima della fine del suo mandato.

Il governo filippino ha anche espresso interesse per l’acquisto dell’elicottero da trasporto KAI KUH-1 Surion.

Cessna 208 ISR

Entro due settimane gli Stati Uniti dovrebbero consegnare a Manila due velivoli Cessna 208B equipaggiati per missioni ISR (Intelligence, Sorveglianza e Ricognizione). La notizia, pubblicata dal quotidiano online Philstar Global, precisa che i velivoli verranno impiegati in supporto alle truppe impegnate nelle operazioni anti ISIS nella regione meridionale dell’isola di Mindanao.

Già utilizzata in Ciad, Camerun e Niger, la variante ISR del Cessna 208B prevede un sensore elettro-ottico e altri dispositivi di sorveglianza, oltre ad un sistema avionico digitale integrato Garmin G1000 e ad un sistema di controllo del volo GFC700. (IT log defence)

Foto: Philstar.com e Airliners.net/ Steve Brimley

 

Eugenio Roscini VitaliVedi tutti gli articoli

Colonnello dell'Aeronautica Militare in congedo, ha conseguito un master di specializzazione in analisi di sistema e procedure all'Istituto Superiore di Telecomunicazioni. In ambito internazionale ha prestato servizio presso il Comando Forze Terrestri Alleate del Sud Europa, la 5^ Forza Aerea Tattica Alleata e il Comando NATO di AFSOUTH. Tra il 1995 e il 2003 ha preso parte alle Operazioni NATO nei Balcani (IFOR/SFOR/KFOR). Gestisce il sito ITlogDefence.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password