Saldi di fine stagione: all’asta i MiG-29 ungheresi

6_MiG-29_HungaryMoD (002)

Jane’s Defense Weekly ha reso noto che il ministero della Difesa ungherese ha messo in vendita la flotta di MiG-29 “Fulcrum” dismessi. Il lotto messo all’asta consiste in 19 Fulcrum alcuni dei quali non idonei al volo o parzialmente cannibalizzati, oltre a 20 motori e 293 parti di componentistica varia, armi incluse. Il prezzo di base dell’asta è di appena 10 milioni di dollari mentre i clienti potenziali sono oltre una ventina di forze aeree che impiegano il caccia russo.

La transazione dovrà tuttavia essere approvata dalle autorità russe. Interessante il commento dell’agenzia Interfax che ha riportato la notizia poiché il costo ad esemplare di un MiG-29 perfettamente funzionante è stimato in circa 25 milioni di dollari, destinato a salire ovviamente a seconda delle eventuali modifiche o configurazioni disponibili. L’Aeronautica Ungherese ha radiato tutti i MiG-29 Fulcrum precedentemente in servizio rimpiazzati dai caccia svedesi Saab Jas-39 Gripen C/D presi in leasing con un contratto firmato col Governo di Stoccolma.

 

Maurizio SparacinoVedi tutti gli articoli

Nato a Catania nel 1978, si è laureato in Scienze della Comunicazione scritta e Ipertestuale. Collabora dal 1998 con alcune riviste del settore sull'esclusivo tema dell'aviazione militare sovietica e russa. Dal 2003 inizia la collaborazione con Analisi Difesa occupandosi del salone aeronautico MAKS di Mosca; successivamente prepara dossier su alcuni storici bureau di progettazione aeronautica russa (Tupolev, Beriev) e sulla storia dei missili aria-aria russi. Attualmente si occupa in particolare del settore esportazione degli aerei e degli elicotteri militari russi nel mondo.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password