Battesimo operativo in Mali per gli UGV estoni Themis

Estonian_infantry_platoon_deploys_Milrem_Robotics_THeMIS_UGV_for_first_time_in_Mali_1

La fanteria estone che prestava servizio nella missione delle Nazioni Unite in Mali ha usato per la prima volta un veicolo terrestre senza pilota THGE (UGV) mentre era di pattuglia. Il ministero della difesa estone il 24 settembre ha dichiarato che il THeMIS è stato utilizzato dall’unità Estpla-32 in una prova della sua capacità di supportare la fanteria schierata sul campo.

10-427x308Il tenente Madis Parnpuu ha affermato che l’UGV aumenta la capacità di combattimento delle unità schierate riducendo la quantità di materiale che i soldati devono trasportare, tra cui armi, acqua e munizioni che altrimenti sarebbero state trasportate da veicoli convenzionali.

“Attualmente stiamo conducendo i nostri primi tentativi di coinvolgere gli UGV nelle pattuglie, identificando ed eliminando i colli di bottiglia sia tecnici che procedurali e testando varie opzioni per l’utilizzo degli UGV e l’integrazione dell’unità nelle operazioni.”

L’unità Estpla-32 ha testato particolari procedure che coinvolgono il coinvolgimento degli UGV e ha monitorato le reazioni dei residenti locali nelle vicinanze del dispositivo. In passato, THeMIS è stato utilizzato per trasportare l’equipaggiamento necessario dai membri della “force protection” sia dentro che vicino alla base in cui sta operando il contingente estone.

DSC02902-427x308

Il Mali è una delle aree operative più difficili del mondo a causa della roccia lavica, sabbia sciolta e alte temperature fino a 50 gradi. Tali condizioni metteranno alla prova le capacità del THeMIS di Milrem Robotics e le risorse disponibili per il resto dell’unità.

Indipendentemente dalle circostanze difficili, THeMIS UGV di Milrem Robotics ha dimostrato di essere affidabile, ha reso noto il ministero della difesa estone.
“Il Mali è il luogo ideale per testare nuove tecnologie. Oltre a supportare le forze di difesa dell’Operazione Barkhane (a guida francese), abbiamo ricevuto molti preziosi feedback sull’affidabilità, la facilità d’uso e l’uso tattico del veicolo “, ha dichiarato Juri Pajuste, capitano della riserva reduce della missione Nato in Afghanistan che oggi lavora per la Milrem Robotics Defence Programme Division.

p1750196“In base alla mia esperienza nella precedente operazione in Afghanistan, dove ho ricoperto il ruolo di comandante del reparto nel 2008 e nel 2012, posso dire che un veicolo terrestre senza pilota avrebbe semplificato notevolmente le operazioni perché operavamo in aree in cui i veicoli blindati spesso non erano disponibili.

Ciò limitava notevolmente la portata e il tempo di funzionamento della squadra, poiché la quantità di equipaggiamento e armamenti che potevano essere schierati dalle pattuglie era limitata “, ha detto Pajuste. Milrem Robotics afferma che il suo THeMIS è attualmente l’unico UGV nella sua classe di dimensioni testato sul campo. L’UGV THeMIS in Mali può essere utilizzato sia come piattaforma di supporto che di osservazione ed è dotato di telecamere.

Le informazioni raccolte in Mali verranno utilizzate dall’azienda in ulteriori lavori di sviluppo per migliorare l’UGV. Gli UGV di Milrem Robotics sosterranno la missione del Mali anche nel 2020, che includerà la valutazione di ulteriori sistemi di combattimento dei veicoli.

THeMIS_Mali_Estonia_MoDI soldati estoni sono tati schierati in Mali a metà aprile e in seguito sono stati raggiunti dai veicoli THeMIS, dislocati per cinque mesi nel loro primo schieramento operativo poiché i THeMIS è stato impiegato in precedenza solo in esercitazioni locali e internazionali.

untitled

THeMIS è un veicolo di terra senza pilota diesel-elettrico completamente modulare in grado di funzionare fino a 10 ore con un pieno di carburante, di cui fino a 1,5 ore in modalità silenziosa. Ha una velocità massima di 22 km/h e può trasportare un carico utile di 750 kg.

Milrem Robotics è impegnata nella produzione di veicoli terrestri senza pilota, nello sviluppo di soluzioni di guerra robotica e nello sviluppo di concetti operativi e dottrinali.

La società ha recentemente collaborato con MBDA per svelare a febbraio quello che hanno chiamato il primo veicolo terrestre anticarro senza pilota.

Questo include il sistema IMPACT (Integrated MMP Precision Attack Combat Turret) di MBDA dotato di due missili MMP di 5 ° generazione sul campo di battaglia e una mitragliatrice di autodifesa.

I soldati estoni sono arrivati per la prima volta in Mali nell’agosto 2018, unendosi alle forze francesi e britanniche a Gao. I contingenti ruotano ogni quattro mesi.

20190524190313-f9791ac4-me

Nel marzo dello scorso anno, il governo estone ha chiesto al parlamento di approvare lo spiegamento di 50 soldati in Mali per un anno nell’ambito dell’operazione a guida francese Barkhane. L’Estonia contribuisce inoltre alla missione di formazione dell’UE in Mali e alla missione di mantenimento della pace Minusma delle Nazioni Unite.

Il compito dei soldati estoni in Mali è garantire la sicurezza della base esterna francese a Gao e nell’area circostante. L’Estonia guida il programma europeo per lo sviluppo di UGV terrestri di nuova generazione.

(con fonte Defenceweb)

 

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password