La blindo Centauro 2 ha vinto la gara in Brasile

IMG-20221125-WA0006 (002)

 

 

 

(aggiornato alle ore 22,54)

Il Consorzio Iveco – Oto Melara (CIO) con il veicolo Centauro II ha vinto l’importante gara in Brasile per dotare l’Esercito di un nuovo blindato.

Il Comando Logistico dell’Esercito Brasiliano ha resto noto in data odierna il risultato della valutazione delle tre offerte in competizione (Best and Final Offer) per il programma Viatura Blindada de Cavalaria Média Sobre Rodas o VBV CAV MSR 8X8 per un velivolo blindato medio 8X8 di Cavalleria.

Secondo quanto dichiarato, l’offerta fatta dal CIO è risultata prima mentre al secondo posto si è classificata la proposta della General Dynamics Land Systems americana con il mezzo LAV700AG ed al terzo posto la società cinese Norinco con il mezzo ST1-BR.

L’assegnazione del contratto iniziale è prevista per il 5 dicembre:  Iveco fornirà 2 esemplari entro sei mesi, seguirà una prima fornitura di 96 blindati per circa 900 milioni di euro con un potenziale fino a 220 blindati per circa 2 miliardi di euro.

Il veicolo blindato Centauro II è un sistema ruotato 8×8 dotato di armamento da 120 mm che rappresenta un’eccellenza nel suo campo in termini di potenza, osservazione, mobilità, ergonomia, condotta di tiro, comunicazione e protezione dell’equipaggio.

Nei giorni scorsi i media brasiliani specializzati avevano indicato il Centauro 2 come il concorrente dalle prestazioni migliori e di più facile integrazione nel parco dei blindati dell’Esercito Brasiliano. In America Latina il Centauro 2 è attualmente in valutazione anche presso gli eserciti di Argentina, Perù, Colombia e Messico.

“Congratulazioni al consorzio Iveco-Oto Melara (Cio) per la fornitura di mezzi blindati all’Esercito brasiliano” ha detto oggi il Ministro della Difesa Guido Crosetto. “Un risultato che dimostra l’eccellenza dell’industria italiana nel mondo e dell’ottimo lavoro di squadra. Un plauso al Segretariato Generale della Difesa e all’Ambasciata italiana in Brasile per aver saputo rappresentare al meglio la Nazione”.

“Ancora una volta è confermata la straordinaria eccellenza della tecnologia italiana, riconosciuta a livello mondiale. Ed ancora una volta è confermata la qualità della cooperazione bilaterale nel settore militare, che dura da quarant’anni, con notevoli investimenti in Brasile”, ha affermato l’ambasciatore italiano Francesco Azzarello.

 

Leggi anche:

 

L’Oman guarda al SAMP/T e ai blindati Freccia e Centauro 2

Altre 16 blindo Centauro 2 per l’Esercito Italiano

Formati i primi istruttori di blindo Centauro 2

Altri 86 blindo Centauro 2 (più 10 in opzione) per l’Esercito Italiano

 

 

 

 

 

 

Nato a Genova nel 1966 e laureato in giurisprudenza, è corrispondente per l'Italia e collaboratore delle riviste internazionali nel settore della difesa del gruppo inglese IHS Markit (Jane's Navy International e Jane's International Defence Review) e della casa editrice tedesca Mittler Report Verlag (European Security & Defense e pubblicazioni collegate) nonché delle riviste di settore Armada International, European Defence Review e The Journal of Electronic Defense. In Italia collabora anche con Rivista Marittima, Aeronautica & Difesa e la testata online dedicate al settore marittimo ed economico The MediTelegraph (Secolo XIX).

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password