Il deserto del Mali mette a dura prova gli elicotteri tedeschi

German_Tiger_Mali_400x300_Bundeswehr

Il clima sahariano del Mali settentrionale ostacola le operazioni del contingente tedesco. Secondo quanto riportato il 19 aprile dal quotidiano “Die Welt”, la metà dei velivoli schierati dalle Forze armate tedesche nel paese non sono al momento operativi a causa di revisioni tecniche dovute al forte calore, alla polvere e ai detriti di quel teatro.

Inoltre l’operatività risulta inficiata anche dalla lentezza della logistica e il ritardo nell’invio dei pezzi di ricambio e dalla Germania. Per gli elicotteri da attacco Tigre, appena inviati nell’area, i problemi sono legati alle temperature troppo elevate: il limite di operatività degli elicotteri è infatti di 43,26 gradi centigradi, e quello estremo di 48,26 gradi. Il portavoce del contingente a Gao ha ammesso:

“Possiamo garantire l’adempimento della missione dell’Onu, ma le condizioni meteo ci impongono dei limiti tecnici”. Attualmente circa mille soldati tedeschi sono schierati in Mali nel quadro della missione delle Nazioni Unite Minusma.

 (con fonte Agenzia Nova)

Foto Bundeswehr

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password