Kalashnikov Concern presenta il nuovo “drone-kamikaze” Lantset

lancet1

Presentato al Defence Exibition Army 2019 di Kubinka (Mosca) il nuovo sistema aereo senza pilota (UAS) per attacchi di alta precisione Lantset.

Il velivolo, un drone kamikaze  realizzato dalla società aeronautica russa Zala Aero Group è stato svelato al pubblico nella versione più  performante dal  CEO del gruppo Kalashnikov Concern, Vladimir Dmitriev.

Il Lantset-3 è spinto da un motore ad elica e raggiunge che garantisce una velocità massima di 110 km/h e un’autonomia di circa 40 minuti; il peso al decollo è pari a 12 chili e il carico massimo consentito è di 3 chili di esplosivo utilizzato per armare la testata.

1DA61D98-9246-4DCA-A359-B6A52A370917Secondo quanto dichiarato dalla società costruttrice, la versione più “leggera”, il Lantset-1, ha invece un peso massimo al decollo di 5 kg, un’autonomia di circa 30 minuti e un carico massimo consentito di 1 chili.

Stessa invece la motorizzazione è la velocità massima, così come l’equipaggiamento che comprende un sistema di puntamento basato sulle coordinate geografiche e sul rilevamento elettro-ottici dell’obiettivo.

Entrambe i modelli sono equipaggiati con un canale di comunicazione video che trasmette le immagini del bersaglio alla stazione di terra e riceve l’eventuale conferma dell’ingaggio. (Foto: Zala Aero Group)

 

Eugenio Roscini VitaliVedi tutti gli articoli

Colonnello dell'Aeronautica Militare in congedo, ha conseguito un master di specializzazione in analisi di sistema e procedure all'Istituto Superiore di Telecomunicazioni. In ambito internazionale ha prestato servizio presso il Comando Forze Terrestri Alleate del Sud Europa, la 5^ Forza Aerea Tattica Alleata e il Comando NATO di AFSOUTH. Tra il 1995 e il 2003 ha preso parte alle Operazioni NATO nei Balcani (IFOR/SFOR/KFOR). Gestisce il sito ITlogDefence.

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password