Analisi Sicurezza

Pg-28-marseille-afp
Analisi Sicurezza

In Francia dilagano jihadismo e violenze islamiche

Marsiglia è un’antologia del multiculturalismo figlio dell’immigrazione incontrollata. Quel multiculturalismo fatto di violenza e minacce, di violenze sessuali e donne velate, di omicidi e kalashnikov. Come quelli che imbracciavano i…

Leggi tutto
90
Analisi Sicurezza

L’FBI indaga su mille “lupi solitari”

L’FBI sta indagando in tutti gli Stati Uniti su mille “lupi solitari”, persone che si sono radicalizzate spesso su internet e che potrebbero pianificare atti terroristici. A quelle mille inchieste…

Leggi tutto
BN-MD607_0118IN_P_20160118061913
Analisi Sicurezza

In Indonesia terroristi dello Stato islamico dalle Filippine

di Mathias Hariyadi (Asia News) Jakarta – “Gli attentati degli ultimi giorni dimostrano che lo Stato islamico (Is) ha spostato le proprie operazioni da Marawi, nelle Filippine, in Indonesia”. È…

Leggi tutto
terror-605912
Analisi Sicurezza

MI5: da marzo 2017 sventati una dozzina di attentati in Gran Bretagna

AGI – Le autorità britanniche hanno sventato “una dozzina di attentati terroristici islamici” dal marzo del 2017 quando un uomo si è lanciato con l’auto contro i pedoni sul ponte…

Leggi tutto
7713990_a5a88982-56e7-11e8-80f2-54eb2e4d0aba-1_1000x625
Analisi Sicurezza In evidenza

Quei legami tra Cecenia e Jihad

da Il Mattino del 14 maggio L’attacco terroristico compiuto sabato sera nel entro di Parigi dal 21 enne Khamzat Azimov, jihadista ceceno naturalizzato francese quando aveva 14 anni e vissuto…

Leggi tutto
germany-refugee-document
Analisi Sicurezza

Quel traffico di identità fra gli immigrati in Europa

da Nuova Bussola Quotidiana Un bel giorno Hassan Rahimi (nome di fantasia), un trentenne siriano, ha deciso di averne abbastanza della vita da rifugiato in Germania. Era ora di tornarsene…

Leggi tutto
ISIS-705963
Analisi Sicurezza

La minaccia jihadista in Spagna

Alla vigilia di Pasqua, il Foreign Office britannico metteva in allerta i cittadini inglesi in Spagna sulla possibilità di attentati jihadisti durante la settimana santa. Il governo di Theresa May…

Leggi tutto
Roma, 5 nov. (askanews) - "Fuga di massa" in Siria dei jihadisti dello Stato Islamico (Isis) da Ana, cittadina a 190 chilomteri a ovest del capoluogo della provincia irachena al Anbar che era ancora controllata dal Califfato. A riferirlo sono media locali.

"Nelle ultime ore e fino alla mattina di oggi (sabato) nella cittadina di Ana controllata da Daesh (aconomio in arabo dell'Isis) è stata registrata una fuga di massa di elementi dell'organizzazione con loro familiari verso la città di al Qaim" valico sulla frontiera irachena con la Siria, ha detto oggi raji Barakat membro del Consiglio provinciale di al Anbar citato dal quotidiano panarabo al Quds al Arabi,.

"Gli elementi fuggiti sono stranieri di varie nazionalità ma anche iracheni ed arabi", ha spiegato il consigliere aggiungendo che "la fuga è avvenuta dopo che i terroristi hanno fatto esplodere gli edifici governativi e saccheggiato quanto trovato all'interno degli uffici ma anche in numeorse abitazioni, negozi e fabbriche".

Lo stesso consigliere ha spiegato che le forze governative "erano in procinto di lanciare un'offensiva" per la liberazione della citatdina controllata dagli uomini del Califfato dall'estate del 2014,
Analisi Sicurezza

Belgrado: 800 “foreign fighters” per l’Isis da Bosnia e Kosovo

Circa 800 persone provenienti dai Balcani occidentali si sono uniti finora alle formazioni dello stato islamico in Medioriente. Lo ha detto il ministro dell’interno serbo Nebojsa Stefanovic (nella foto siotto),…

Leggi tutto
The_Pentagon_January_2008
Analisi Sicurezza

Come funzionerà il nuovo centro del Pentagono per l’intelligenza artificiale

L’uso dell’intelligenza artificiale rappresenterà un aspetto decisivo anche in campo militare. Per questo, il Pentagono sta lavorando a un piano per mettere in piedi un centro al fine di ottimizzare…

Leggi tutto
IFRONTEX
Analisi Sicurezza

In Italia calano i flussi migratori illegali, in Germania i rifugiati vendono i documenti

Sbarchi in calo per il decimo mese consecutivo. Dal 1° luglio ad oggi i numeri del Viminale indicano 104.776 arrivi di migranti in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente…

Leggi tutto

Pagina 1 di 38

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Ricordami Hai perso la password?

Lost Password